Wednesday, May. 25, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 26 Nov 2014

|

 

Umberto Calabrese vince l’Explosive Sunday per la quarta volta nel 2014: “Le vittorie più belle sono sofferte!”

Umberto Calabrese vince l’Explosive Sunday per la quarta volta nel 2014: “Le vittorie più belle sono sofferte!”

Area

Vuoi approfondire?

Quanti di voi rimarrebbero calmi dopo aver visto un full d’Assi battuto da un poker di Nove?

Probabilmente in pochi e a maggior ragione se il torneo è un importante domenicale già entrato nella fase calda.

Tra i pochi che giocherebbero come se niente fosse, tuttavia, c’è Umberto ‘D4v1lm4n’ Calabrese.

Il giocatore, conosciuto col nickname ‘thelusor89’ su Pokerstars.it, lunedì è riuscito a portare a casa l’Explosive Sunday del circuito iPoker per la quarta volta nel 2014.

Un risultato davvero incredibile, che potrebbe dare alla testa a più di un giocatore.

toh

Umberto invece è rimasto con i piedi per terra. Nella nostra chiacchierata telefonica ci ha raccontato in maniera quasi distaccata il suo ennesimo trionfo.

Per tutti gli MTT il discorso è sempre lo stesso e mi fa piacere qualsiasi risultato portato a casa. Certo, quando parliamo di un domenicale la sensazione sicuramente è più amplificata e non posso negare di essere veramente soddisfatto. Poi, se aggiungo che questo è il mio primo anno in cui gioco da stackato, decisione che ho preso per vari motivi, posso dirti che sono ancora più contento di tutti i risultati che riesco a portare a casa. A maggior ragione se il torneo è stato caratterizzato da diversi sali e scendi ed è stato davvero duro. Una vittoria ottenuta in questo modo, che ti fa sudare fino alla fine, è ancora più bella proprio perché è stata davvero sofferta”.

Di momenti difficili Umberto Calabrese in questo Explosive Sunday ne ha avuti diversi. Nel corso del Day 1, infatti, in cui si trovava in vetta al chip count Umberto è incappato in una brutta mano. Cose che capitano ma non tutti riescono a risollevarsi:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nel Day 1 ho perso un brutto colpo che mi ha fatto scendere tantissimo, anche se sono rimasto nella top ten. Da UTG faccio raise con 99 con un flop che recita T94 e due carte e fiori: il mio avversario chiama. Check raiso il flop con l’avversario sempre in gioco, al turn esce un A e decido di c-bettare. Il river chiude il flush di fiori e l’avversario ha proprio A8 a fiori. Perdo mezzo stack e scendo di colpo.”

nonostante questo il Day 2 comincia nel migliore dei modi con Umberto che si risolleva vincendo tanti piatti uncontested. Anche qui, però, arriva un brutto colpo, di quelli che manderebbero in tilt chiunque.

Nel Day 2 ho perso un super cooler che mi ha buttato giù un’altra volta. Apre UTG con 30 Blind dietro io flatto da bottone con gli Assi e ci giochiamo l’heads-up. Su un Flop che recita A99, l’avversario c-betta 2blind e gioco, al turn esce un T e il mio oppo continua mettendo 4b. Continuo a giocare, al river esce una Q, i mio avversario c-betta 1/3 pot e io showo pensando che l’unica mano che mi batteva in quello spot era 99. Guarda caso era proprio ciò che aveva il mio avversario e sono tornato ancora una volta in basso.”

Cosa bisogna fare in questi momenti, quando la fortuna sembra aver girato le spalle? La cosa migliore da fare è quella di rimanere calmi e non lasciarsi sopraffare dal tilt, anche se la sfiducia comincia a fare capolino.

A quel punto ho pensato realmente che questo non sarebbe stato il mio torneo, ma nonostante questo mi sono impegnato al massimo e sono riuscito a risalire ancora una volta e ad arrivare al tavolo finale. Da questo momento in poi ho vinto molti piatti uncontested, ho giocato pochi showdown e posso dire sinceramente di aver dominato il tavolo. Anche in Heads siamo arrivati con una situazione di pari stack con un milione di chips per entrambi e in breve mi sono trovato ad un 1600K senza aver fatto uno showdown. Poi nel colpo decisivo il mio avversario ha showato per 10 blinds con K2 e io ho chiamato con A9 vincendo colpo e torneo”.

Insomma, una bella vittoria ottenuta con molta sofferenza. Ma ‘D4v1lm4n’ continua ad avere le idee chiare sull’andamento del torneo e su come affrontare le competizioni più dure ed ambite del palinsesto italiano.

Quando si runna bene, sembra che tutto ti riesca ancora meglio e riesci a fare le mosse giuste al momento giusto. D’altro canto, pur rimanendo sempre umile, quando un giocatore si sente di stare un passo davanti agli altri, riesce a capire meglio il da farsi. Non so se tutto questo è legato al fatto che l’avversario ti rispetti o meno, è un aspetto che a me non interessa perché penso a giocare ogni singola mano senza pensare a cosa pensano di me”  

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari