Wednesday, Oct. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Gen 2015

|

 

“Non siamo una bisca!” Blitz della Polizia in un circolo di Bari: parla uno dei soci

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“Non siamo una bisca!” Blitz della Polizia in un circolo di Bari: parla uno dei soci

Area

Vuoi approfondire?

Tempi duri per il poker live: effetti di una regolamentazione assente, nonostante una sentenza della Corte di Cassazione distingua chiaramente tra poker sportivo in modalità torneo (lecito) e azzardo delle partite cash (illecito).

A fare le spese di questa situazione confusionaria sono i circoli.

L’ultimo in ordine di tempo a Palese Bari: venerdì sera, mentre era in corso un torneo di poker sportivo da 60€ di buy-in, degli agenti della polizia in borghese si sono iscritti sedendosi ai tavoli, richiamando in un secondo momento l’intervento dei colleghi appostati al di fuori del circolo.

Come informano diversi organi di stampa locale, durante il blitz le forze dell’ordine hanno posto sotto sequestro un’area di 300 mq dell’immobile adibita per il gioco del poker, insieme agli arredi e alle attrezzature usate per giocare, e proceduto alla identificazione dei 70 partecipanti.

Sequestrati anche 3.640€ rinvenuti nelle casse del circolo in quel momento, che corrispondono alle quote di partecipazione del torneo, usate come montepremi dello stesso.

Sui vari organi di stampa locale il circolo ‘Re-Raise’ Bari è stato definito una bisca, ed è questo che non va assolutamente giù ai responsabili della Associazione Sportiva:

“Sto lottando contro la stampa per smentire il fatto che siamo una bisca… – ci ha scritto uno dei soci dal suo profilo Facebook – Per quanto riguarda la legge abbiamo affidato il caso in mano agli avvocati e certi di avere tutte le carte in regola attendiamo le giuste risposte nelle sedi opportune”

Una sicurezza tale da far sorgerere spontaneamente una domanda: anche in questo caso, come successo di recente in provincia di Modena e ad Albenga, il sequestro sarà seguito dal ritiro della denuncia di gioco d’azzardo?

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari