Wednesday, Jan. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 12 Mar 2015

|

 

Rubò 420.000$ in chips dall’appartamento di un poker pro a Los Angeles: arrestato

Rubò 420.000$ in chips dall’appartamento di un poker pro a Los Angeles: arrestato

Area

Vuoi approfondire?

E’ stato arrestato lunedì l’uomo accusato di aver rubato 420.000$ in chips dall’appartamento di un poker pro a Los Angeles in quel di gennaio.

Secondo le autorità californiane il colpevole è Dustin Campbell (in foto), 32enne di Bandinsville: fatali le registrazioni delle telecamere di sorveglianza di vari casinò losangelini che lo ritraggono mentre ritira circa 200.000$ nel giro di poche ore.

Stando a quanto riferito dal Los Angeles Police Department, dopo aver incassato parte della refurtiva, Campbell avrebbe immediatamente preso un volo per Chicago per far sparire le sue tracce.

A un mese e mezzo dal misfatto, non appena rientrato in California, Campbell è stato fermato dalla polizia fuori dalla sua abitazione. All’interno della residenza dell’uomo sono stati trovati 40.000$ cash e gli ultimi 20.000$ in chips.

Vittima di questa brutta storia, che sembra ora finita per il meglio, il poker pro australiano Matthew Kirk, player che vanta appena 200.000$ di vincite in tornei live, ma pare un vero e proprio squalo ai tavoli di cash game nei casinò.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Uno dei primi a comunicare il furto subito da Kirk fu l’high staker Daniel Alaei, ex protagonista del celebre format televisivo “high stakes poker”, nonché grande amico dell’australiano.

Alaei segnalò l’accaduto su Twitter poche ore dopo il misfatto:

Campbell si trova ora nel carcere della McDonough County, in attesa di essere processato.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari