Monday, Dec. 6, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Mag 2015

|

 

Novità da Las Vegas: nascono “GPI WSOP Player of the year” e le “World Series of Zombies”

Novità da Las Vegas: nascono “GPI WSOP Player of the year” e le “World Series of Zombies”

Area

Vuoi approfondire?

Continuano le novità per le World Series of Poker 2015. Dopo l’annuncio del primo torneo online e la divisione del final table del main event su tre giorni, cambia anche la classifica di miglior giocatore dell’anno.

Siglata infatti una partnership tra le World Series e il Global Poker Index di Alex Dreyfus, il quale si occuperà della annuale classifica che premia il miglior player lungo i 64 eventi di Las Vegas (non sono tenuti in considerazione l’evento per gli impiegati del casinò e gli eventi riservati ai senior e alle donne) e i dieci delle WSOPE di Berlino.

Nasce così il GPI WSOP Player of the Year, il quale verrà premiato con una cerimonia ufficiale durante il tavolo finale dei November Nine.

L’intento è quello di rendere la classifica più appetibile per il grande pubblico come ha spiegato il direttore esecutivo delle WSOP, Ty Stewart: “Sono contento per la crescita della nostra partnership con GPI. Da anni Alex mi dice che questa è la formula migliore per riconoscere chi ha davvero successo nei tornei di poker. Non vedo l’ora di una classifica così emozionante in cui conta ogni risultato“.

Dal canto suo Dreyfus, CEO del sito Global Poker Index e organizzatore della recente Global Poker Masters vinta dall’Italia, ha così commentato: “Siamo molto onorati di aver stretto questo accordo con le WSOP e sono veramente entusiasta circa lo sviluppo di nuove iniziative che supportino la crescita del poker sportivo. Le World Series sono indubbiamente l’evento pokeristico più prestigioso al mondo e l’evento maggiormente “sportify” nel panorama dei tornei live. Questa partnership servirà alla Global Poker Index per crescere anche nel Nord America e farsi conoscere in tutto il mondo“.

La classifica è stata duramente contestata negli ultimi anni, anche se la vittoria di Danzer del 2014 ha lasciato pochi dubbi. Si spera tuttavia che la nuova formula studiata da Dreyfus basata sul tipo di torneo, sul buy-in e sul piazzamento finale, possa mettere a tacere ogni discussione tenendo tutti col fiato sospeso almeno fino al main event delle WSOP Europe in Ottobre.

WSOP Player of the year

I vincitori del WSOP Player of the Year

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’accordo tra GPI e WSOP non prevede però solamente lo sviluppo di questa classifica. L’impegno dei ragazzi di Dreyfus infatti sarà indirizzato anche alla realizzazione di nuove esclusive iniziative in ambito media e alla creazione di contenuti originali per promuovere obiettivi comuni ai due marchi. Tra questi ci sarà sicuramente l’organizzazione di un party esclusivo già durante le World Series di quest’anno.

Sembra proprio che le World Series del 2015 saranno quindi ricordate per le tante attività collaterali all’evento e per il vento di novità che queste stanno portando.

Un altro dei contenuti editoriali nuovissimi di queste WSOP sarà il fumetto World Series of Zombies: realizzato dal collega di pokernews.com e giocatore Chad Holloway, disponibile durante i tornei all’interno del Rio Casino e acquistabile online a meno di 10 dollari.

Liberamente ispirato alla serie televisiva “The Walking Dead” conterrà le illustrazioni di numerosi professionisti, tra cui Michael “The Grinder” Mizrachi, Phil Laak e Daniel Negreanu, rivisitati in chiave zombie.

World Series of Zombies

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari