Thursday, Feb. 29, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 28 Ott 2015

|

 

“Che gioia toccare una palla che non avevo mai visto prima!” Palumbo esulta per la vittoria dello Special

“Che gioia toccare una palla che non avevo mai visto prima!” Palumbo esulta per la vittoria dello Special

Area

Vuoi approfondire?

Agognato, desiderato, voluto. E finalmente messo in bacheca. Potrà sembrare strano, trattandosi di un mass-grinder di lunga data e di comprovata esperienza.

Ma prima di lunedì notte non solo Rocco Palumbo non aveva mai vinto il Sunday Special, ma addirittura non era mai arrivato a un tavolo finale del torneo, e non aveva mai vinto un domenicale di spicco del panorama online punto it:

“Non avevo mai vinto uno Special, e anzi, non avevo mai fatto un final table. Ora che ci penso, finora non avevo mai vinto un domenicale punto it a parte un Gran Domenica molto piccolo tre anni fa, forse quattro”

Si capisce bene come per Rocco questa vittoria abbia un sapore tutto speciale nonostante il torneo re dei domenicali PokerStars non sia più quello che era agli inizi della sua carriera:

“Sicuramente quando la prima moneta dello Special era di 50.000€ sarebbe stata una vittoria più succosa. Ma quella formula era al centro di tante polemiche per il payout sbilanciato: nel final table c’erano molti più soldi a fronte di un payout disastroso nelle altre posizioni. Oggi è l’unico torneo del panorama online italiano che ancora ha una ricca moneta, ma dà soddisfazione perché finalmente sono arrivato a toccare una palla che non avevo mai visto prima… Il mio best result prima dell’altra notte era un 15° posto! Vincerlo di skill al tavolo finale, e non grazie a cooler a favore, è di sicuro una grande soddisfazione”

La vittoria è arrivata in condizioni singolari, dal momento che Rocco ha giocato il Day2 fino a 20 left da cellulare mentre era impegnato al Day1 dell’EPT Malta. La situazione ha presentato qualche difficoltà:

“Fino a metà giornata all’EPT ero in un tavolo veramente difficile, poi per fortuna mi hanno spostato in un altro più soft. Il day2 dello Special è iniziato a due orette dalla fine della giornata all’Ept. In alcuni frangenti non è stato facile multitablare live-online, in particolare quando ero impegnato in qualche spot live mentre avevo mano anche online. Da una parte o dall’altra foldavo o prendevo scelte più automatizzate e più nitty. L’alternativa per me sarebbe stata entrare direttamente al Day2 del Main ma non mi sembrava il caso”.

L’andamento dello Special di Rocco è stato comunque lineare:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Sculate in particolare non ne ho tirate ma mi sono andati molto bene gli spot che ho bluffato. Sui 100 left ho vinto un grosso pot preflop con Coppia di Re in cui oppo ha splashato 30bb con QJs… Per fortuna le carte mi hanno retto. Partendo 20x ho vinto un paio di flip all’inizio e la strada si è messa in discesa”

E anche al tavolo finale la situazione non ha presentato particolari difficoltà. Il genovese spiega di aver accettato il deal perchè particolarmente conveniente, ma non avrebbe avuto particolari problemi a continuare a giocare:

“Al tavolo finale il field era facile, c’era un solo reg, forse due, gli altri erano scarati. Il deal era 18.000€ per me con 4.000€ in palio per il primo. Al momento dell’accordo avevo 6 milioni io e gli altri assieme circa 8 milioni, quindi spostava parecchio visto che il secondo nel count aveva circa 3 milioni. Sarei stato anche contento di giocare perchè al tavolo mi stavo trovando bene, ma alla fine il deal per chip chop è andato bene”

Meno bene è andata ieri al Day2 dell’EPT, dove Rocco non è riuscito a imbustare. Una cosa alla volta: adesso che ha sfatato la maledizione dei domenicali punto it, Palumbo potrà pensare con più calma alla Triple-Crown live. Dopo i sigilli alle WSOP e al WPT, gli manca ora solamente la picca EPT per diventare il primo italiano a potersi fregiare del triplice titolo.

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari