Saturday, Jul. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Dic 2015

|

 

Blog tavolo finale Eureka Praga con Gianluca Speranza e Cosimo Sabatini

Blog tavolo finale Eureka Praga con Gianluca Speranza e Cosimo Sabatini

Area

Due italiani su otto, in pratica il 25% del field.

Il tavolo finale dell’Eureka Praga in programma giovedì 10 ottobre a partire dalle ore 12.30 vede il tricolore protagonista.

A lottare per la prima moneta di 311.000€, nell’ultimo atto del torneo che vede in corsa anche il runner-up del Main Event WSOP 2011 Martin Staszko, infatti, ci saranno Gianluca Speranza e Cosimo Sabatini.

Segui gli aggiornamenti da Praga per tifare azzurro con noi!

Non c'è più Speranza

Gianluca Speranza esce in settima posizione per 43.210€. Da late position l’azzurro openshova 860.000 da late position con coppia di Jack, chiamano Croitoru da small blind e Mederos da big. Su flop 247 giro di check. Su Q turn Croitoru betta 400.000, Mederos folda face up AK. Croitoru gira 77 per il set che lascia a Speranza solamente due carte buone al river, che però è un 8. Adesso che non ci sono più italiani in corsa, allenteremo gli aggiornamenti da Praga

Ante=starting stack

Con l’ingresso nel 32° livello di gioco, bui 100.000 – 200.000, le ante a 25.000 sono esattamente lo stack che i giocatori schierati a questo Main Eureka ricevevano in dote al momento dell’iscrizione

Fish, ma anche bullo!

In due mani consecutive l’autoproclamato fish Burneikis bulla il tavolo. La prima della serie toglie un po’ di chips allo svedese Persson: con una bella montagna di gettoni in mezzo al tavolo, su board 6AJ57, il lituano betta 2 milioni e poi gira 34 al call dello svedese, che mucka.


Nella seconda Burneikis piazza un sick bluff ai danni del nostro Gianluca Speranza. Sull’apertura dell’azzurro il lituano difende il grande buio. Flop 436 ed entrambe i giocatori checkano. Sul 5 turn il lituano betta 405.000, Speranza chiama. River 5, Burneikis overbetta 1,2 milioni mandando in Gianluca in the tank… Alla fine il nostro folda e il lituano mostra al tavolo T8 per un bluff veramente sick, come gli dice il nostro stesso Gianluca. Burneikis è ora chipleader con quasi 15 milioni di chips

Runner-runner fatale per Sabatini, out in ottava posizione

Niente da fare per Cosimo. Sabatini scende fino a poco più di due bui di stack e poi openshova K8 da utg+1. Staszko si isola da small blind con QJ e su flop K75 si trova ben dietro… Ma il destino è beffardo: un 4 turn e un 3 river dà al ceco un insperato colore runner-runner. Sabatini esce in ottava posizione per un premio di 30.640€

Level up

Il tavolo finale è appena entrato nel livello 31,bui 80.000 – 160.000 ante 20.000. Meri Ben Shimon è il fanalino di coda del count, ma anche il nostro Sabatini non ha uno stack che gli permette di aspettare

Sabatini si gusta il flop ma non va

L’italiano che ha vissuto da short le ultime ventiquattro ore di torneo decide di chiamare da piccolo buio l’apertura del chipleader svedese Simon Persson, nel piatto entra anche Javier Mederos da grande buio. Su flop K97 Sabatini check-folda sulla cbet di Persson, che a sua volta molla il colpo dopo il raise di Mederos

Partenza a razzo di Burneikis

Pronti via e il giocatore lituano che si autodefinisce ‘fish’ accumula un bel piattino. Burneikis difende da il suo big blind sull’apertura a 250.000 da hijack di Mihaita Croitoru. Su flop 36K entrambi i giocatori checkano. Sul 4 che cade al turn Burneikis betta 425.000, il rumeno chiama. Al river arriva un T, nuova bet di 500.000 del lituano, call/muck per Croitoru alla vista del Q7 dell’avversario

Ready to go

Gli otto finalisti sono già tutti in sala. Non appena sbrigate le formalità del tavolo finale (cambio delle chips di piccola taglia, foto di rito) i giochi partiranno con gli ultimi 30 minuti del livello 30, bui 60.000-120.000 ante 20.000

Chipcount allo start

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Seat 1 – Gianluca Speranza (Italy) – 4,750,000


Seat 2 – Martin Staszko (Czech Republic) – 6,430,000


Seat 3 – Meir Ben Shimon (Israel) – 1,670,000


Seat 4 – Mihaita Croitoru (Romania) – 3,120,000


Seat 5 – Cosimo Sabatini (Italy) – 1,875,000


Seat 6 – Javier Rojas Mederos (Spain) – 6,145,000


Seat 7 – Simon Persson (Sweden) – 12,565,000


Seat 8 – Vladas Burneikis (Lithuania) – 10,800,000

Payout

1 – €311,000

2 – €172,600

3 – €120,090

4 – €86,850

5 – €70,490

6 – €56,520

7 – €43,210

8 – €30,460

 

 

Photo credits: PokerStars

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari