Wednesday, Nov. 13, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Feb 2016

|

 

Dal primo ITM del 2009 all’High Roller di Dublino: i 6.060.015 dollari in carriera di Mustapha Kanit!

Dal primo ITM del 2009 all’High Roller di Dublino: i 6.060.015 dollari in carriera di Mustapha Kanit!

Area

Vuoi approfondire?

Una vittoria totale quella di ieri.

Mustapha Kanit – col suo atteggiamento tranquillo e scanzonato al tavolo – ha dominato la finale di ieri, riuscendo così a incassare un premio di 501.640 euro e il terzo titolo EPT tra High Roller e Super High Roller.

Il professionista italiano, che risiede a Londra, grazie a quest’ultimo successo ha portato le sue vincite live a oltre sei milioni di dollari. Per la precisione ‘mustacchione’ ha incassato dal 2009 a oggi 6.060.015 dollari.

Ne è passata, insomma, di acqua sotto i ponti da quella prima ‘bandierina’ ottenuta alla ‘Notte degli Assi’ (marzo 2009), quando Mustapha grazie al 44° posto ottenne 500€ (632 dollari).

Dovette poi aspettare un anno per centrare il primo successo, quando si impose a Campione d’Italia in un torneo di Poker Club da 550 franchi svizzeri conquistando la prima moneta di 24.194 dollari.

La sua carriera dal vivo, comunque, ha subito un’importante sterzata, specialmente per quanto concerne il bankroll, nel marzo 2011, quando a Portomaso (Malta) vinse l’IPT per 200.000 euro tondi tondi, battendo in heads up Marco Mancini.

Da quel momento un’infinità di risultati di rilievo – tantissimi in ambito internazionale – tra cui va segnalato l’ posto nel Main Event del Partouche Poker Tour di Cannes (190.000€), il runner-up nell’High Roller IPT di Sanremo nel 2012 (47.700€), per arrivare poi ai due anelli vinti a Melbourne nell’Aussie Millions 2014, grazie ai quali ha vinto 173.517$ e 90.698$.

Straordinaria fu la prestazione dello scorso maggio a Montecarlo, quando conquistò la prima edizione dell’EPT Super High Roller Turbo 8-handed per un premio faraonico di 936.500 euro.

Il primo diamante di un trilogy terminato ieri.

Pochi mesi dopo, infatti, Kanit si impose a Barcellona, sempre in ambito EPT, nell’High Roller 8-max da 10.300€: superò in heads-up il britannico Kuljinder Sidhu, portò a casa picca e 738.759€.

Quanto ha combinato ieri è storia recente. Dublino ha strizzato l’occhio a ‘mustacchione’ che, da vero campione qual è, non si è fatto sfuggire l’occasione di vincere il terzo titolo ‘pesante’, che gli ha permesso di completare un gioiello già bellissimo.

kanit

Kanit e Treccarichi col trofeo appena vinto a Dublino

 

Nella sua bacheca però c’è ancora spazio per un braccialetto WSOP… chissà che questo 2016 non sia l’anno ideale per riuscire a cingerselo al polso.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari