Thursday, Jul. 7, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 24 Feb 2016

|

 

Room svedese denuncia gli utilizzatori di bot, ma la Corte d’Appello li assolve dal reato di frode

Room svedese denuncia gli utilizzatori di bot, ma la Corte d’Appello li assolve dal reato di frode

Area

Utilizzare i bot nel poker online è frode?

Noi giocatori di poker diremmo subito di sì, ma come nel mondo legale a volte accade, non ci troviamo sempre d’accordo con chi ha l’ultima parola a riguardo.

Quando nel 2013 la poker room svedese Svenska Spel ha rilevato la presenza di bot nei suoi tavoli, ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità per sistemare la situazione e assistere chi è stato vittima di questa frode.

Svenska Spel ha sospeso 14 account di poker e ripagato ai giocatori 3.8 milioni di corone svedesi (circa $450.000), che ammontano a molto più di quanto guadagnato dai bot, visto che anche essi possono perdere.

La poker room si è poi rivolta alla corte d’appello per effettuare una accusa di frode aggravata da 2.5 milioni di corone svedesi (circa $300.000), ma quest’ultima ha ritenuto più opportuno condannarli alla libertà vigilata.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La risposta del più alto organo giuridico però non ha soddisfatto né accusa né difesa, la corte è tornata quindi sui suoi passi sostenendo che non ci sono prove a sufficienza per sostenere che i cinque accusati abbiano effettivamente danneggiato la parte lesa, o che sia stata raggiunta la soglia per considerarla frode, nonostante sia stato provato che la difesa abbia utilizzato i bot.

La corte d’appello ha infatti spiegato di aver preso atto che il poker sia un gioco basato sulle probabilità, ma che non è provato che il software sia stato costruito per avere un’abilità maggiore rispetto agli imputati quando giocano senza il suo ausilio. Le chance di profitto per la parte lesa non sono minori perché gli avversari utilizzavano i bot ai tavoli.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari