Thursday, Dec. 9, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 13 Giu 2014

|

 

Incriminate sette persone che utilizzavano PokerBot su una room svedese

Incriminate sette persone che utilizzavano PokerBot su una room svedese

Area

È di questa mattina la notizia che sette persone sono state incriminate dal governo svedese con l’accusa di frode per aver utilizzato sulla piattaforma di poker ‘SvenskaSpel’ dei bot, software illeciti che simulano ai tavoli i comportamenti umani.

Da quello che si apprende da un utente del forum ‘2+2’, la truffa perpetrata ai danni di altri utenti, ignari di tutto, risalirebbe al 2012 e ai primi mesi del 2013, mentre le cifre ammonterebbero intorno a 2 milioni di corone svedesi, circa $300.000.

Al momento è trapelato che le persone coinvolte battevano prevalentemente i tavoli cash di Texas Hold’em no limit da 0.25/0.505/10 corone svedesi (0.04/0.08 – 0.8/1.6 dollari). Inoltre, per giocare su ‘Svenska Spel’ bisogna essere cittadini svedesi e dunque non è escluso che siano coinvolte anche altre persone, probabilmente parenti e familiari, che possano aver agito da prestanome.

Già un anno fa ‘Svenska Spel’ fu coinvolta in uno scandalo simile, quando alcuni utenti che utilizzavano ‘certi’ software furono scoperti e bannati dalla poker room che rese pubblica una lista di nickname (ne elenchiamo alcuni: ‘Bhudda299’, ‘Endera’, ‘OBAMAN’, ‘Jestanes’, ‘Smultroll’, ‘Mysfarzan’, ‘Chorto’, ‘CarlAugust’, ‘Adamp’, ‘Mac917’, ‘JimmyTimmy’).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Secondo quello che si legge nel post su ‘2+2’, i colpevoli potrebbero aver agito anche su siti stranieri come FullTilt, Bodog, Ladbrokes, ed Everest, accumulando con questa attività la bellezza di 8 milioni di corone svedesi, circa 1,2 milioni di dollari.

Verosimilmente il processo si terrà dopo l’estate: delle indagini più capillari richiedono tempo dal momento che in ballo ci sono somme più che importanti.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari