Wednesday, Jul. 6, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 7 Feb 2017

|

 

PokerStars.fr chiude ai player stranieri: adeguamento in vista della liquidità condivisa?

PokerStars.fr chiude ai player stranieri: adeguamento in vista della liquidità condivisa?

Area

Vuoi approfondire?

All’interno di uno sforzo volto ad adattarsi a un ambiente in costante evoluzione, a partire dal 13 febbraio 2017 sarà messa in atto una riorganizzazione al fine di limitare il servizio offerto su PokerStars.fr ai soli residenti nelle aree metropolitane francesi o nei dipartimenti e territori d’oltremare.

Sono queste le parole che PokerStars.fr utilizza per spiegare agli utenti non residenti in territorio francese la decisione di chiudere i loro conti gioco a partire dal 13 febbraio 2017.

L’invito quindi è quello di “prelevare i fondi residui nei conti gioco, utilizzare gli stars coin accumulati e continuare l’esperienza di gioco sulla piattaforma ‘dot eu’.”

Insomma, la room dalla Picca Rossa limita l’accesso al ‘.fr’ ai soli residenti in Francia come accade già in Portogallo, Italia e Spagna.

I player francesi possono comunque dormire sonni tranquilli dal momento che, come si legge sul forum, “l’obiettivo è quello di conservare un palinsesto identico a quella già esistente, con l’intento di mantenere i garantiti quanto più alti possibile. I buy in di alcuni tornei High-Stakes verranno ritoccati leggermente verso il basso per adeguarsi alle richieste di mercato dei residenti in Francia. Ogni decisione verrà rivalutata di volta in volta a seconda dei riscontri ottenuti.”

Ma torniamo un secondo alla dichiarazione di apertura: cosa si intende concretamente con “adattarsi a un ambiente in costante evoluzione?” Pare proprio che il mercato delle room nazionali stia innanzitutto cercando di mettere ordine al suo interno… In vista forse di un imminente accordo con altri paesi per una liquidità condivisa?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’ipotesi non è certo peregrina, considerate le numerose evoluzioni che ci sono state negli ultimi tempi in questa direzione, specie in vista del pronunciamento ufficiale dell’UE sul regolamento in materia di liquidità condivisa atteso per il 4 aprile prossimo.

Ad ogni modo la decisione di Stars riguarderà direttamente anche alcuni nostri connazionali residenti all’estero, come lo ‘svizzero’ Rocco Palumbo, fresco di shippo al Sunday Million sul ‘dot eu’, che la prende con filosofia come si evince da suo stato su Facebook:

rocco

In attesa di ulteriori chiarimenti in merito alla scelta operata da PokerStars, scriveteci le vostre prime impressioni commentando sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari