Saturday, Aug. 24, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 13 Lug 2017

|

 

“Mi piace bullare i bulli e mangio donk a colazione!” Il siparietto di Musta al Day2C del Main Event WSOP

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

“Mi piace bullare i bulli e mangio donk a colazione!” Il siparietto di Musta al Day2C del Main Event WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Ha iniziato il Day2C con 77.300 chips al posto 9 del tavolo 113 in sala Amazon.

Dopo aver lasciato qualche chips in piccoli pot è risalito, e al primo update di giornata aveva un salutare stack di 127.000 gettoni.

Mustapha Kanit ha poi imbustato per il Day3 del Main Event WSOP 260.800 chips, ovvero 163 big blind alla riapertura delle buste.

Ma la sua giornata al tavolo verde ha offerto un siparietto ai confini dellepico, prontamente riportato dai colleghi che stanno bloggando il torneo più importante dellanno.

Siamo a dopo la pausa cena, Musta ha appena perso una mano e l’avversario che gli ha tolto le chips dichiara “there’s a new bull in the town”, ovvero che in città è arrivato un nuovo bullo.

“Non sono un bullo” ribatte prontamente il nostro Musta “ma mi piace bullare i bulli, e mangiare i donk a colazione!”

Al tavolo dopo queste parole parte un coretto “Wolly bully!” (espressione di esclamazione).

E subito Kanit dichiara il raise in the dark “sul bullo da grande buio”. L ‘avversario chiama.

Flop 37 entrambi i giocatori checkano.

Turn A, grande buio betta 3.400, Mustapha chiama

River K, grande buio punta nuovamente, 7.000.

“Per caso sei un genio?” chiede Musta. “O forse un donk? Credo più qualcosa nel mezzo”

Alla fine Kanit chiama e lavversario gira Q8. Kanit prende il pot con A8.

A riprova del fatto che bullare i bulli non è semplice, a meno che tu non sia un bullo con oltre nove milioni di vincite live in carriera, che di nome fa Mustapha e di cognome Kanit! 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari