Friday, Sep. 25, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 20 Dic 2017

|

 

“Ecco le caratteristiche dei player in base al Paese di provenienza!” Doug Polk si diverte con gli stereotipi

“Ecco le caratteristiche dei player in base al Paese di provenienza!” Doug Polk si diverte con gli stereotipi

Area

Vuoi approfondire?

Non smette di divertirsi.

Pur essendo entrato a far parte dell’elite del poker mondiale, Doug Polk continua a dilettarsi con le sue colorite clip su Youtube, nelle quali è solito stuzzicare colleghi e addetti ai lavori senza lesinare variopinti aggettivi.

Oltre all’attenta e accurata analisi di spot a volte anche strampalati, “WCGRider” intrattiene i propri fan con video per il più delle volte folkloristici, nati da spunti più o meno improbabili.

In una delle sue ultime opere, il vincitore del 111.000$ High Roller WSOP 2017 ha elencato le principali caratteristiche dei giocatori in base al Paese di provenienza.

Stereotipi? Forse. E Doug non ha saputo non giocarci su… Sentiamo, nazione per nazione, cosa ne pensa. 😉

Regno Unito

“Ho sempre pensato fosse giocatori tight tendenti al nitty, ma il mio amico Daniel Cates la pensa diversamente…”

Una serie di sketch che ritraggono Jake Cody, Sam Trickett e Liv Boeree impegnati in move decisamente loose convincono Doug: “Ok, i britannici sono dei maniac…”

Scandinavi

“I norvegesi sono veramente aggressivi. I finlandesi sono aggressivissimi. Ma gli svedesi sono veramente troooopppo aggressivi. Mentre i danese [con immagine di Gus Hansen che appare impietosa], sono gli unici ad essere bilanciati…”

Russia

“Anche i russi sono noti per la loro aggressività, ma non necessariamente nella ‘scandy way’. Gli scandinavi aggrediscono senza regola, senza essere particolarmente interessati a come appaiono. I russi ci mettono l’enfasi. Riflettono e poi sparano la bomba.”

Germania

“Ho delle ottime letture contro i tedeschi, faccio un sacco di soldi contro di loro! Ehm… Diciamo solo che non mollano mai: non passano mai flop, non passano mai turn, non passano mai river.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Portogallo, Spagna, Italia e Grecia

“Anche se sono Paesi con tradizioni molto diverse tra loro, c’è una cosa che hanno in comune: il mare! Chi vive in un Paese con il sole e belle spiagge non può essere bravo a poker… Conoscete qualche top Player delle Fiji?”

Proseguendo l’analisi in chiave ironica, Doug menziona anche Olanda, Belgio, Francia per poi valicare i confini del vecchio continente:

“Gli indiani? Folli! I cinesi? Pazzi! I coreani? Pazzi anche loro! E gli americani? Noi siamo un popolo a parte. Siamo tight. Avete mai giocato un torneo a Las Vegas e uno in Europa? E’ come il giorno e la notte! In America restiamo seduti al tavolo, con il caffè accanto, sfogliamo il giornale in attesa di floppare set. Gli scandinavi si siedono al tavolo di Hold’em solo perché non ce n’è uno di PLO. In America quando qualcuno 4-betta significa che ha gli Assi, in Europa quando qualcuno 4-betta… Significa che qualcuno ha tribettato!

E’ finita? Non ancora. Polk continua a sbeffeggiare goliardicamente tutti:

“In Messico? Beh, anche loro hanno delle spiagge. Il Brasile è un paese con persone splendide e posti magnifici, ma vi assicuro che a parte Felipe Ramos e Andre Akkari sarete sempre felici di avere un brasiliano al tavolo. Cosa manca? L’Australia! Beh, gli australiani sono dei gambler [immagine di ragni, scorpioni, squali e coccodrilli che appare, ndr.]…”

Dopo 8 minuti di faceto, la chiusura sembra davvero ‘seria’:

“Ci sono ottimi giocatori in giro per il mondo. E ce ne sono tantissimi che non sono affatto portati. Negli U.S.A. ci sono milioni di persone ed è normale che gran parte dei migliori giocatori del globo provenga da qua, ma questo non significa che gli americani siano più bravi degli altri! A prescindere da dove tu provenga, puoi trovare il modo per diventare un buon giocatore di poker!”

httpv://www.youtube.com/watch?v=1kYHA87EWXc

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari