Monday, Aug. 15, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Mag 2018

|

 

Passatempi da tavolo live: “Cosa (ne) pensa Johnny Lodden?”

Passatempi da tavolo live: “Cosa (ne) pensa Johnny Lodden?”

Area

Vuoi approfondire?

Cerchiamo subito di aggirare l’equivoco: questo articolo non intende spiegare quali siano i passatempi preferiti al tavolo verde per il campione norvegese. No, What does Johnny Lodden Think?”, letteralmente “Cosa (ne) pensa Johnny Lodden?” è a tutti gli effetti un vero e proprio intrattenimento per sconfiggere i tempi morti del poker live.

Idea nata nel 2008, alle WSOP Europe, per (de)merito dell’accoppiata Esfandiari-Laak – che si ritrovarono allo stesso tavolo con Johnny – questo giochino è davvero semplice, rapido e divertente.

Si tratta sostanzialmente di una prop bet, che vede due attori protagonisti, e un terzo ‘neutrale’ che detiene le risposte esatte.

Proviamo a spiegarci meglio, elencando gli step che la regolano:

  • Gli ‘scommettitori’ scelgono un giocatore neutrale al tavolo e gli rivolgono una domanda che comporti una risposta numerica.
  • Il giocatore neutrale pensa a una risposta e la mantiene segreta.
  • Gli scommettitori “fanno un’offerta”, a mo’ di base d’asta, sulla risposta, iniziando a rilanciare l’un l’altro.
  • Quando uno scommettitore pensa che l’altro sia andato troppo in alto, può decidere di fare ‘call’. A questo punto il giocatore neutrale rivela la sua risposta: se il ‘call’ è una cifra inferiore rispetto a quella dell’ultimo rilancio è vincente, altrimenti perdente.
  • Non è necessario indovinare la risposta esatta. E’ importante ‘non sballare’ rispetto al numero scelto dal giocatore neutrale o eventualmente anticipare il nostro avversario una volta andati oltre.

 

Una clip relativa a quella prima volta è a dir poco nostalgica.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

httpv://www.youtube.com/watch?v=3s2-_BwHoTc

La cosa per certi versi incredibile è che a dieci anni dalla sua nascita “What Johnny Lodden Think?” è ancora oggi un side-game che appassiona tanti giocatori poiché coinvolge molte delle abilità che rendono il poker un gioco così dinamico. È importante avere una buona lettura di qualcuno, ma serve certamente un pizzico di fortuna per uscirne vincenti! 😉

Per renderlo il più intrigante possibile servono ovviamente domande ‘tricky’: chiedere l’età di Sean Connery potrebbe essere semplice e noioso. Se domandi qualcosa del tipo: ‘Quante pizze vengono mangiate ogni giorno a Napoli?’, devi davvero entrare nella testa del tuo “Lodden” per capire come proverà a elaborare la risposta.

Come ricorda David Hill di 888 poker, una delle ‘Question’ più singolari e curiose in questo contesto venne proferita da Shaun Deeb al Seminole Hard Rock: “Qual è il numero totale di persone che sono state uccise dall’attuale popolazione di questo casinò in questo momento?” La discussione su questa diatriba prese quasi il sopravvento sulla partita!

E ora… Non vi resta che provarlo! 😉

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari