Monday, Nov. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Lug 2018

|

 

WSOP – Hellmuth si traveste da Thor e risponde a Emmett: “Mi sento sempre ridicolo ma mi diverto”

WSOP – Hellmuth si traveste da Thor e risponde a Emmett: “Mi sento sempre ridicolo ma mi diverto”

Area

Vuoi approfondire?

Non sarebbe davvero il Main Event delle WSOP senza qualche entrata spettacolare e qualche travestimento.

Il maestro in questo campo è ovviamente Phil Hellmuth, recordman delle World Series. The Poker Brat, però, nell’edizione in corso a Las Vegas ha trovato un valido rivale…

Il produttore 47enne Randall Emmett si è presentato infatti al Day 1B del Main con tanto di accompagnamento bandistico e con il sottofondo musicale della nota canzone ‘Eye of the Tiger‘, quella che motivava anni fa anche il pugile Rocky (interpretato da Sylvester Stallone).

Emmett è un produttore cinematografico e televisivo non molto noto dalle nostre parti, ma è apparso recentemente davanti alle telecamere di Poker After Dark.

Al suo tavolo al Rio ha esibito un paio di patch (Randall Emmett Films e PokerGO) e un paio di ragazze decisamente appariscenti con le loro piume. Cliccate qui per assistere alla scena:

 

 

Emmett poi ha spiegato il perché di questa sua entrata sopra le righe: “Questo era il mio primo Main Event delle Series e volevo entrare in maniera rumorosa. Volevo svegliare un po’ la sala. L’ho fatto per portare un po’ di divertimento a tutti, non bisogna prendere il poker troppo seriamente“.

 

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nel Day 1C è arrivata la risposta di Hellmuth, ampiamente annunciata. Il recordman di braccialetti WSOP aveva già fatto sapere che si sarebbe travestito come un supereroe.

In effetti è arrivato in moto al casinò con addosso un costume da Thor, personaggio della Marvel Comics. Insieme a lui c’erano anche 14 bellissime modelle, che lo hanno scortato fino al tavolo.

 

 

Hellmuth ha detto prima di entrare al Rio: “Non guidavo una moto da 30 anni, non è facile. Comunque non mi sono schiantato.

È divertente. Mi sento sempre un po’ ridicolo quando faccio queste cose ma il 90% di me si diverte. Il 10% è imbarazzato“.

Non sono mancate naturalmente le polemiche social. Hellmuth afferma su Twitter che l’80% della gente apprezza le sue entrate. Sarà verò? I soliti haters non sono molto convinti…

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari