Friday, Dec. 13, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 29 Ago 2018

|

 

Reg Identikit – Mirko ‘KAPPAGGIBBI’ Abbracciante

Reg Identikit – Mirko ‘KAPPAGGIBBI’ Abbracciante

Area

Vuoi approfondire?

Un 33enne di Latina, specializzato negli MTT, ultimamente sta runnando molto bene, soprattutto nei domenicali.

Parliamo di Mirko Abbracciante, che forse conoscete su PokerStars.it con il nickname ‘KAPPAGGIBBI‘, chiaramente ispirato dal personaggio interpretato da John Malkovich nel mitico film Rounders.

Mirko è un ex cuoco che da pochi anni ha scelto di fare il grinder professionista e in questo 2018 sta vincendo più di 40mila euro online.

Lui stesso ci racconta la sua storia: “Gioco a poker da una decina d’anni, ma è dal 2016 in pratica che ho deciso di grindare seriamente. È stato un 2° posto ottenuto a un ICOOP nel mese di novembre del 2015 a farmi fare il grande passo.

A giugno 2016 ho deciso poi di chiedere staking. Incredibilmente qualche mese dopo mi sono nuovamente piazzato 2° nello stesso evento ICOOP!“.

Qualcosa di importante Mirko lo ha combinato anche negli ultimi mesi: “A fine maggio ho shippato il Sunday Special Progressive KO incassando più di 27mila euro. È stato bellissimo perché ero al mio terzo tavolo finale dello Special. Ero già andato vicinissimo due volte allo shippo in passato.

Questo weekend invece ho vinto il 2nd Chance. Un bel torneo, giocabile come lo Special. Domenica sera è filato via liscio per me, diciamo che si è giocato da solo. Non sono stato sempre in testa al count ma per fortuna tutto mi è andato bene anche al tavolo finale. C’erano solo 2 o 3 reg che però sono usciti subito e mi sono trovato contro 4 amatori“.

 

 

Ecco qual è la routine di Mirko: “Dovrei giocare ad ABI 25 ma in realtà apro tutto quello che c’è, a partire dai domenicali più ricchi.

Su People’s il mio nickname è ‘kappagibbi‘ con una G sola. Su iPoker ho un paio di account: ‘OMGnuts‘ e ‘imsonitty‘. Su Lottomatica gioco solo i pomeridiani Su GD non vale più la pena di giocare e mi dispiace, è stata la prima room di tanti giocatori italiani.

Gli orari dei tornei sono un po’ alienanti ma io non ne soffro particolarmente. La varianza con un po’ di fortuna sono sempre riusciti a contenerla e non ho mai swingato troppo.

D’estate gioco meno, ma a settembre riprenderò con le mie solite 4 sessioni serali e 4 pomeridiane alla settimana.  Per fare review uso Hold’em Manager e basta, non ricorro ad altri software. Sono un po’ all’antica.

Sono iscritto a Facebook ma non mi ritengo un tipo molto social. Comunque conosco personalmente i vari regular, magari grazie a qualche trasferta live“.

Mirko ci racconta dei suoi buoni rapporti con Alessandro Siena e con il coach Andrea Boscani, parlando anche della situazione in generale per il poker italiano:

Nel poker ‘punto it’ ci sono almeno una decina di giocatori veramente validi. Non mi va di fare nomi. Posso dire però che seguo molto un gruppo di italiani che si sono trasferiti a Malta. Mi riferisco a Scellone e Siena per esempio. Hanno una marcia in più e giocano un poker più aperto, spumeggiante. Del resto si sono confrontati con giocatori stranieri fortissimi.

Io in dieci anni non ho mai avuto problemi di collusion. Penso a giocare e basta. Consiglio a tutti i ragazzi di farsi gli affari propri e di non commettere scorrettezze. Vedrete che non subirete nulla comportandovi bene.

Finchè ho un ritorno economico io continuerò a grindare. Nel lavoro di prima mi spaccavo la schiena. La mia famiglia all’inizio ha avuto qualche difficoltà ad accettare la mia scelta, ma per fortuna mia mamma ha capito subito la situazione e anche la mia compagna, che è la mia prima tifosa“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari