Friday, Sep. 24, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 Set 2018

|

 

Tre tavoli finali (e una vittoria) nei primi tre eventi del Poker Masters: che tripletta incredibile per Brandon Adams!

Tre tavoli finali (e una vittoria) nei primi tre eventi del Poker Masters: che tripletta incredibile per Brandon Adams!

Area

Vuoi approfondire?

Quarto, primo e…?

Domani sapremo in che posizione Brandom Adams chiuderà il terzo Tavolo Finale raggiunto nei primi Tre eventi del Poker Masters in corso al Casinò Aria di Las Vegas.

Un filotto di risultati davvero incredibile, quello messo a segno dello statunitense che in carriera ha accumulato vincite live per oltre tre milioni e mezzo di dollari.

Certo i field dei tre tornei in cui Adams è arrivato al Tavolo Finale tutto sommato erano esigui: il primo evento (10.000$ NLHE) ha registrato 69 entries, 50 il secondo (25.000$ NLHE) e quest’ultimo (25.000$ PLO) 37 ingressi.

Ma la minor incidenza della varianza, quando ti trovi a giocare contro la crema del circuito High Roller (da Isaac Haxton a David Peters, da Jason Koon a Dominik Nitsche passando per Daniel Negreanu, Reiner Kempe, Igor Kurganov, Brian Rast, Erik Seidel, Phil Hellmuth…) è mitigata dall’edge sul field, ridotto se non proprio azzerato.

Non si può dire che il giocatore di New Orleans sia stato sfortunato, anche se il prologo di questo hattrick poteva far pensare diversamente.

Al Tavolo Finale del primo evento del filotto, il 10.000$ NLHE, Adams si presentava chipleader, ma dopo aver eliminato da sotto Isaac Haxton in sesta posizione (A-2>A-J in allin preflop con trips di due trovato allo showdown) lasciava le sue chips a David Peters che prima lo accorciava con full e poi lo eliminava con un 30% di possibilità (K-J<Q-J) in quarta posizione per 69.000$. Lo stesso Peters andava poi a vincere il torneo (193.200$).

Stando alle cronache di Pokernews è al secondo evento Poker Masters, 25.000$ NLHE che Adams è salito in cattedra con prepotenza.

Il primo a farne le spese è stato Daniel Negreanu che, dopo essersi accorto dello stile spumeggiante dell’avversario, pusha T-T sulla second-barrel di Adams su board con undercard: Adams snappa con Q-Q ed elimina il canadese.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo le eliminazioni di Jason Koon in quinta posizione e di Bill Klein in quarta, lo statunitense domina il three-handed mandando costantemente la vasca. A stretto giro ne fanno le spese sia Jake Schindler, che chiama con Q-T e viene eliminato da A-5 in terza posizione; sia Jared Jaffee, che chiude runner-up al primo showdown (K-x<A-x).

Una vittoria da 400.000$ che non ha impedito a Brandon Adams di presentarsi focalizzato all’evento successivo, in cui è pronto a schierarsi da secondo in chips al Tavolo Finale da sei, con un premio minimo di 55.000$ già al sicuro.

Anche qui gli avversari sono ossi duri: Isaac Haxton, Dan Shak, Ben Yu. Ma oramai per Adams niente sembra più impossibile.

 

 

 

Foto by PokerNews

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari