Wednesday, Aug. 21, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Apr 2019

|

 

Irish Poker Open: Castelluccio, Stevanato e Tononi on fire, 7 italiani promossi al day 2

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Irish Poker Open: Castelluccio, Stevanato e Tononi on fire, 7 italiani promossi al day 2

Area

Vuoi approfondire?

Ottima partenza degli azzurri nel main event dell’Irish Poker Open di Dublino. Sergio Castelluccio, Luca Stevanato e Ivan Tononi decollano verso il day 2 e con loro altri quattro italiani superano il giro di boa: si tratta di Leonardo MancusoRoberto Ghidini, Sandro Rovella e Tommaso Bonini. Insomma un bellissimo avvio, sperando che il proseguo possa regalarci grandi gioie.

Fra mercoledì e ieri si sono giocati i primi due flight di qualificazione, mentre oggi si giocano gli altri due round: nel primo pomeriggio il day 1C e in serata il day 1D in versione turbo. Grandi numeri per il torneo più antico di Europa, il quale si gioca dal 1981. A fronte di un buyin di 1.150€, c’è in palio un montepremi garantito da 1 milione di euro. Se nel day 1A sono stati 249 i paganti, ieri per il day 1B sono stati ben 453 coloro che hanno risposto presente.

Al momento quindi sono 702 gli ingressi parziali e considerando che restano da giocare ancora due flight, il garantito verrà sicuramente superato. I giocatori sicuri di un posto al day 2 di domani sono 266 e fra loro, ecco spuntare 7 azzurri. Il migliore della nostra truppa è ancora una volta Sergio Castelluccio. Il player di Bisaccia mette assieme 103.500 pezzi e promette scintille verso la seconda giornata. Non vuol essere da meno Luca Stevanato. Il veneto lo ritroveremo a quota 74.000.

Attenzione poi al “Padrone di casa” Ivan Tononi. L’italiano, che vive a Dublino dal 2000, si conferma a suo agio in questo evento e imbusta 61.875 unità. Più staccati gli altri quattro italiani, ma tutti ancora in gara. Leonardo Mancuso completa il taglio del nastro con 42.500 chips, mentre si tallonano Roberto Ghidini e Sandro Rovella: il primo ha 28.000 fiches e il secondo si tiene in scia con 27.100 pezzi. Chiude il count italiano Tommaso Bonini con 23.500 gettoni.

In testa al gruppo, la leadership è momentaneamente nelle mani di Evangelos Bechrakis che prova la fuga con 364.700 unità. Un vantaggio siderale il suo, ma deve stare molto attento al secondo nel count. Infatti, attende sornione alle sue spalle un certo Max Silver. Il player britannico è a quota 261.300 pezzi. Insomma di spunti per seguire la corsa al titolo nella verde Irlanda non mancano di sicuro.

Il count italiano 

  • Sergio Castelluccio 103.500
  • Luca Stevanato 74.000
  • Ivan Tononi 61.875
  • Leonardo Mancuso 42.500
  • Roberto Ghidini 28.000
  • Sandro Rovella 27.100
  • Tommaso Bonini 23.500

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari