Friday, Nov. 15, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Lug 2019

|

 

Sammartino carico dopo il Day 8 del Main WSOP: Ho dovuto giocare tight, ora non ho niente da perdere

Sammartino carico dopo il Day 8 del Main WSOP: Ho dovuto giocare tight, ora non ho niente da perdere

Area

Vuoi approfondire?

La prima giornata di final table ufficiale è andata e l’Italia ancora sogna con Dario Sammartino al Rio di Las Vegas.

La presenza del partenopeo tra gli ultimi cinque superstiti del Main Event WSOP è già un’ottima cosa, considerando che poche ore fa si presentava con il sesto stack al tavolo.

Ora che è stato rotto il ghiaccio si deve puntare in alto, più in alto di sempre. Dove il poker azzurro non è mai arrivato: almeno sul podio, senza nominare quel premio scintillante che ha un valore di 10.000.000 dollari…

E le parole di Dario ci confortano in tal senso. Sentite cosa ha detto a caldo al microfono di PokerNews dopo il Day 8:

Oggi quando ho iniziato a giocare è stato molto difficile. Ero un po’ ansioso. Poi però mi sono sentito benissimo. Devo ringraziare tantissimo i miei amici e i miei supporters che mi hanno dato tantissima energia positiva. È stata una giornata divertente alla fine“.

In effetti abbiamo visto Dario godersi proprio il momento in molte mani, con la sua curva rumorosa e colorata alle spalle.

Cosa dobbiamo aspettarci ora per quanto riguarda il poker giocato? Sentiamo ancora Dario: “Dal punto di vista tecnico, non ho avuto molte mani per inventarmi qualcosa. Il mio stack era perfettamente attaccabile dagli avversari e quindi ho dovuto giocare tight. Per ICM e strategia. Così ho fatto. Adesso non ho più nulla da perdere, quindi potrei giocare in modo più loose sperando in un pizzico di fortuna“.

Speriamo che il tedesco Ensan e gli altri avvesari di Dario non abbiano ascoltato queste ultime parole dell’intervista. Voi che dite?

 

Dario al final table del Main WSOP (foto PokerNews)

 

Ricordiamo che si ripartirà stasera con i bui 600.000/1.200.000 (big blind ante 1.200.000) e quindi il nostro Dario ha quasi una ventina di bui. Ci vorrebbe un bel raddoppio per poter impensierire i big stack Ensan e Gates.

Siamo sicuri che tutta l’Italia del poker sarà ancora lì a tifare nel cuore della notte! Non capita tutti gli anni di assistere a qualcosa del genere, del resto…

Voi vi sarete mica persi l’action del Day 8 di Vegas? Non c’è problema, potete rivivere tutte le emozioni della nottata attraverso il nostro BLOG LIVE. In attesa del Day 9…

Ecco la video-intervista a Dario:

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari