Saturday, Nov. 16, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Ago 2019

|

 

EPT Barcellona: Quan Zhou finta il fold e poi chiama, è polemica nel main (Video)

EPT Barcellona: Quan Zhou finta il fold e poi chiama, è polemica nel main (Video)

Area

Vuoi approfondire?

Nel day 2 del “€5.300 main event“, all’EPT Barcellona, c’è un episodio che fa molto parlare e che ha creato delle forti polemiche. Sotto l’occhio delle telecamere del TV Table, durante la diretta streaming a carte scoperte della seconda giornata, Quan Zhou si rende autore di una giocata che sa molto di scorrettezza. In queste ore, dopo aver rivisto il video, molti parlano di un’autentica mancanza di rispetto del cinese.

Protagonista dall’altra parte invece il buon Nikolay Ponomarev, il quale non ha battuto ciglio davanti alla giocata poco ortodossa del rivale. In pratica il player cinese, dopo una 3bet del russo, ha prima portato le carte davanti a se come se stesse foldando. Quando ormai le carte stavano per entrare nelle mani della dealer, ecco che Zhou recupera le stesse e le riposiziona accanto alle proprie chips. Ma vediamo con precisione, come si sono svolti i fatti.

Quan, nel livello 1.500-3.000 big blind ante 3.000, apre il gioco a 6.000 con 6 6 e alla sua sinistra Nikolav 3betta a 18.500 forte di A K . Dopo il fold generale del tavolo, la parola torna al player orientale che ci pensa a lungo. Poi porta le carte in direzione della dealer, come se stesse mollando il colpo.

Ecco però il colpo di scena, che scatena le polemiche. Le carte, da essere quasi nelle mani della dealer, vengono riprese al volo da Zhou che le riporta accanto alle chips. Tavolo spiazzato, dealer sorpresa e coro di commenti negativi da parte dei telecronisti inglesi dai microfoni dell’EPT Live.

Il russo dal canto suo si mostra in parte sorpreso, ma non si scompone oltre modo restando impassibile. Per completare la scenetta, Quan chiama e si passa al flop. Le tre carte comuni consegnano A K 4. Quan adesso è indietro rispetto alla doppia di Nikolay e dopo il check del cinese, il palyer moscovita esce a 12.500 . Il rivale passa immediatamente, prendendosi altri commenti negativi da parte degli speaker.

Certo, alla fine la sua giocata non ha cambiato oltre modo il destino della mano. Resta però la scorrettezza abbastanza evidente, tesa più a centrare dei tells da parte del russo sul possibile fold, per poi recuperare le carte e assistere ad altri possibili tells del suo avversario.

Se l’atteggiamento del cinese resta molto ambiguo e poco corretto, c’è pure da dire qualcosa nei confronti della dealer. In un primo tempo spiazzata come tutti dalla retromarcia di Zhou, in un secondo momento avrebbe potuto e dovuto  far intervenire uno dei floorman e lasciare a lui il giudizio sulla condotta del cinese. Una condotta che meritava almeno qualche giro di penalità.

Il video della mano incriminata

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari