Saturday, Dec. 7, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 26 Nov 2019

|

 

Il clamoroso scoppio di Tony G a Dan Cates alle Triton Series

Il clamoroso scoppio di Tony G a Dan Cates alle Triton Series

Area

Vuoi approfondire?

Una mano alla Tony G. Non c’è migliore appellativo per definire lo spot che ha visto protagonista il vulcanico lituano. Alle scorse Triton Series in Montenegro, non ci sono stati solo i tornei a tenere banco. Ma anche delle fantasmagoriche partite di cash game high stakes, le cui immagini iniziano ad uscire solo adesso con Poker Go. Ma tanta attesa ne è valsa la pena.

Mano pirotecnica quella fra Tony G e Daniel Cates, con quest’ultimo che si vede deplodere gli assi e resta alquanto basito allo showdown. Tony G è il solito fiume in piena: gioca, parla, gesticola ed è una sorta di show nello show. Impressionante la facilità con cui riesce a farsi pagare, pur avendo di fronte uno dei players più forti ed esperti al mondo.

La mano

Partita high stakes di cash game, nel vero senso della parola alle Triton Series in Montenegro. Si gioca €2.000-€4.000 straddle €8.000 e ci sono soltanto fenomeni al tavolo. Apre le danze da Highjack Daniel Cates con A A per 20.000€. Completa da big blind Tony G con 5 4 .

Nel pot vanno subito 54.000 bigliettoni, con il lituano che ha circa 1.2 milioni di stack e “Jungleman12” che ha dalla sua parte 351.000 unità. Il flop fa subito capire che ne vedremo delle belle con 8 4 4 . Trips di quattro per Tony, il quale esce a 30.000 e Cates chiama, non sapendo di essere già nel baratro.

Il turn porta in dote J e il lituano decide di alzare la size a 70.000 euro. Dall’altra parte Daniel ci pensa e poi chiama. Il piatto sale cosi a 254.000 euro. Tony G è scatenato parla con tutti, anche con la dealer, alla quale chiede non una carta di cuori. Probabilmente ha paura che Cates abbia un progetto di colore in mano e un terza carta a cuori cambierebbe tutto.

Sta di fatto che il board si completa al river con 3 e quello che segue è cinema allo stato puro:

Tony G: Ok, i’am allin

Cates: Call

T: four

C: Four?

T: Yes, four.

Cates non crede ai suoi occhi. Ha snappato a tempo di record il push del rivale, convinto di essere notevolmente avanti e invece ha appena scoperto che il buon Tony G ha floppato il trips di 4. Il piatto da 756.000 euro finisce nelle tasche del lituano, mentre le telecamere vanno a pescare “Jungleman12” con la testa fra le mani.

Uno scoppio, quasi leggendario.

 

Il video

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari