Thursday, Jan. 23, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Dic 2019

|

 

Phil Hellmuth check-pusha turn col nuts, Sam Trickett folda gli Assi

Phil Hellmuth check-pusha turn col nuts, Sam Trickett folda gli Assi

Area

Vuoi approfondire?

Phil Hellmuth ancora protagonista nel bene e nel male al tavolo. Il player di Palo Alto questa volta tenta di trappare Sam Trickett, ma l’inglese se la svigna e “The Poker Brat” perde l’occasione di massimizzare il suo punto.

Insomma sempre e comunque Phil Hellmuth, in un tavolo televisivo al “Rob’s Home Game” che ha richiamato un manipolo di grandi giocatori.

Tutto succede durante la seconda giornata del format, quando nella sessione di cash game arriva una mano curiosa fra Phil Hellmuth e Sam Trickett.

Una mano che in rete ha già scatenato numerosi commenti. Vediamo cosa è successo, considerando che si stava giocando in quel momento il livello $500-$1.000. Non proprio una partita amichevole.

 

La mano

Apre le danze Sam Trickett da EP con A A a 3.000 dollari e chiamano sia Thompson e sia Phil Hellmuth dal grande buio.

Il flop K J 6 induce al check il 15 volte campione alle WSOP. L’inglese esce a 10.000$ e dopo il fold di Thompson, c’è il call di Phil.

Al turn scende un 9. Scala per Hellmuth, il quale bussa per la seconda volta. Sam con la sua coppia di assi cbetta a 30.000 e per tutta risposta il player a stelle e strisce opta per un raise/allin a 294.000 dollari.

Una mossa forte da parte di Phil Hellmuth, soprattutto con un punto chiuso.

Dall’altra parte Sam Trickett inizia a sentire puzza di bruciato e si getta in una lunghissima riflessione, con poco più di 300 mila bigliettoni a comporre il suo stack.

Dopo quasi due minuti c’è il fold dell’inglese, che si salva in calcio d’angolo e limita i danni passando la sua coppia di assi.

Un nice fold dunque, ma probabilmente aiutato anche dall’eccessivo rilancio di Hellmuth.

Poteva scegliere una size differente “The Poker Brat“? Ha esagerato tentando di estrarre i massimi da un player scafato come Trickett con una azione tremendamente ‘face-uppante’

Oppure è una mossa che può dare i suoi frutti nella maggior parte dei casi essendo Hellmuth in grado di bilanciarla al meglio?

Tutte domande alle quali potete rispondere, esponendoci il vostro pensiero, commentando lo spot fra Phil Hellmuth Sam Trickett.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari