Wednesday, Oct. 21, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 19 Dic 2019

|

 

Chi fa parte del club dei maledetti 25 milioni?

Chi fa parte del club dei maledetti 25 milioni?

Area

Vuoi approfondire?

Di voci in giro ne corrono tante tra i pokeristi.

Se queste però vengono diffuse via Twitter da personaggi del calibro di Phil Hellmuth assumono connotati differenti: chi saranno mai questi 6/8 giocatori capaci di vincere almeno 25 milioni di dollari e dilapidare tutto?

Per capirci qualcosa in più diamo uno sguardo al cinguettio di Poker Brat…

Il Tweet di Phil Hellmuth

Phil sostiene di esser venuto al corrente dei nomi, il cui numero oscilla tra sei e otto, che compongono il ristrettissimo “25$ Million Club”. A riferirglieli è stato Mike “The Mouth” Matusow: 6-8 poker player professionisti che in carriera hanno vinto 25 milioni di dollari per poi finire sul lastrico.

Io continuerò a gestire i miei soldi come Warren Buffet” chiosa Hellmuth nel suo Tweet mostrando una foto piuttosto eloquente.

Chi sono i maledetti 25?

Difficile, se non impossibile, individuare i ricercati senza sapere qualche dettaglio specifico su qualcuno.

Tuttavia un nome come Archie Karas, il gambler più famoso della storia recente – di cui abbiamo notizie certe – è riuscito più di una volta a trasformare piccoli investimenti in fortune milionarie, salvo poi bruciarle con la stessa rapidità con cui le aveva accumulate.

Un altro papabile è sicuramente Stu Ungar. Il poker era soltanto una delle sue passioni, ma non è da escludere che possa aver vinto (e perso) decine di milioni di dollari in tempi abbastanza brevi. D’altronde, secondo i racconti di Doyle Brunson, Stuey era spesso senza il becco d’un quattrino.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Che dire invece di Tom Dwan? Per un bel periodo non si ebbero più notizie di lui e le cifre che ballano a Macao farebbero rientrare il suo profilo nella categoria dell’indiziato perfetto

Per il resto le uniche voci su nomi noti finiti sul lastrico – o giù di lì – sono relative al campione WSOP 2006 Jamie Gold: le malelingue sostengono che dopo il successo al Main ne abbia persi parecchi, anche se la sua vincita è stata comunque di “soli” 12 milioni.

Phil, l’investitore oculato

Nei commenti comparsi sotto il Tweet, Hellmuth trova il tempo per spiegare ai follower in che modo investe il suo denaro:

Investo long term nel mercato azionario dividendo gli investimenti in 6/7 fondi. Inoltre ho altri 3/4 fondi come SocialCapital. Anchor Loans è dove i poker player oculati amano investire.

Per quanto mi riguarda preferisco investire piccole percentuali dei miei profitti in startup e altre iniziative – riferimento al suo libro Positivity ndr, –

Insomma, onde evitare di finire esso stesso nella lista degli indiziati, Hellmuth chiarisce la sua posizione e incuriosisce l’intera community pokeristica con il misterioso “Club dei 25 milioni di dollari”.

Qualche idea su chi ne possa far parte? Scatenatevi coi commenti sulla Fanpage!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari