Come percepiscono il poker le donne? Ecco il sondaggio fatto in UK | Italiapokerclub

Tuesday, Apr. 7, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 13 Feb 2020

|

 

Come percepiscono il poker le donne? Ecco il sondaggio fatto in UK

Come percepiscono il poker le donne? Ecco il sondaggio fatto in UK

Area

Vuoi approfondire?

Un sondaggio compiuto in UK sul rapporto tra poker e donne, ci consegna dei risultati contrastanti. Se da una parte c’è entusiasmo e grande voglia di mettersi in gioco, dall’altra, il genere femminile deve fare i conti con un ambiente certe volte ostile nei loro confronti. Sono dati importanti quelli che arrivano oltre Manica e che devono far riflettere in qualche modo.

Il sondaggio condotto da 888Holding ha visto oltre 2 mila donne residenti in UK rispondere ad un questionario. Domande inerenti ovviamente al gioco del poker e soprattutto sulla percezione femminile verso questo particolare settore. Se la riflessione è obbligatoria, la risposta immediata che possiamo dare è una sola: c’è ancora tantissimo da lavorare in questa direzione, per creare una parità fra i due sessi.

Vediamo nello specifico come è andato il sondaggio.

Le donne amano il poker

Il primo dato che salta agli occhi, grazie al sondaggio effettuato è incoraggiante. Il gentil sesso ama il poker, soprattutto dal vivo e oltre il 50% delle intervistate, almeno una volta nella vita ci ha giocato. Partite casalinghe con parenti e amici in alcuni casi (33%), dal vivo nei Casinò (42%) e infine il 25% di esse ha provato anche il poker online.

Si sono divertite o si divertono? E’ un plebiscito per il sì, considerando che l’81% ha risposto di aver tratto molto divertimento durante queste partite.

Vanessa Rousso è stata una delle prime donne a diventare professionista nel mondo del poker

Le buone notizie però sembrano fermarsi qui. Perché vi chiederete? La spiegazione è semplice. Soltanto il 16% di esse gioca almeno una volta a settimana, mentre il 68% ha risposto che il poker è un gioco prevalentemente dominato dagli uomini. Questo in parte fa desistere le donne a prendere parte ad eventi di poker.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sappiamo che nella realtà del poker live i dati sono incoraggianti e nell’ultimo main event WSOP il numero delle donne in gioco è cresciuto del 4,1% rispetto al campionato del mondo 2018. In tutto sono state 350 le quote rosa, su un totale di 8.569 paganti. Certo l’abisso resta, ma i numeri ci dicono che il dato è in crescendo.

Casinò o Casa?

L’altro dato che deve far riflettere, concerne la percentuale di donne che sembravano non trovarsi a loro agio nei tornei di poker nei casinò. Ben il 47% concorda sul fatto che i casinò sono luoghi intimidatori dal punto di vista femminile. Un altro 45% delle donne intervistate ha dichiarato di sentirsi più a suo agio giocando a poker con gli amici, in partite casalinghe.

Non solo, ma il 45% delle donne ha dichiarato di essersi sentita intimidita al tavolo da poker dagli uomini.Alla domanda sui comportamenti che trovano intimidatori in contesti dominati dagli uomini, il 55% delle donne ha indicato il sessismo. Un ulteriore 51% ha notato l’aggressività verbale come fonte di intimidazione, mentre un  comportamento eccessivamente forte ha rappresentato il 42% delle impressioni negative, alla pari con quelle percepite nei Pub e negli Stadi.

Cambiare è un dovere

Il gap c’è ed inutile negarlo. Le donne sono in numero nettamente inferiore nel contesto del poker. E per avvicinare un numero sempre maggiore, gli sforzi fin’ora prodotti non bastano. Serve la diffusione di una nuova cultura soprattutto fra gli uomini, ma anche una predisposizione diversa delle stesse poker room, in modo da rendere più appetibile il poker per le donne.

Va pure aggiunto che la stragrande maggioranza dei maschi accoglierebbe le donne al tavolo, se richiesto, almeno secondo un altro sondaggio.Tuttavia, la percezione è spesso più potente della realtà. Perché più donne si innamorino del poker, tutti devono lavorare sull’immagine del gioco.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari