Sunday, Aug. 9, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 6 Mag 2020

|

 

Sfida secca tra Galfond e Jungleman12: una bella side bet in ballo

Sfida secca tra Galfond e Jungleman12: una bella side bet in ballo

Area

Vuoi approfondire?

Giorno speciale oggi per il poker online. Se la “Galfond Challenge” per 24 ore si prende una pausa, Phil Galfond resta incollato al PC per una sfida molto interessante. Dall’altra parte del tavolo ci sarà il mai domo Dan “Jungleman12” Cates. Un duello che forse vedremo anche a breve nella “Galfond Challenge“, ma che per oggi esula dalla battaglia su un numero infinito di mani.

Tutto in poche ore e tutto compreso fra 750 hands. Se il duello attizza e non poco il grande pubblico, ad aggiungere pepe ci pensa la side bet che balla fra i due players. Chi perde infatti, dovrà spiegare i motivi che lo hanno condotto alla sconfitta e soprattutto spiegare perché il rivale è più forte. L’ego e l’onore dunque sono i principali protagonisti di questa sfida.

E c’è da credere che un buon numero di persone seguiranno la sfida in diretta fra questi due autentici fenomeni. Vediamo cosa ci attende.

Sfida secca senza appello

Phil Galfond e Dan Cates si sfideranno questa sera in una partita senza esclusione di colpi. Un match secco senza appelli e sulla distanza di 750 mani. Si giocherà in modalità Pot Limit Omaha e con blinds fissi $100-$200. Dunque, anche il minimo errore può costare caro. Se aggiungiamo la side bet in ballo, si capisce che gli errori avranno un peso maggiore.

Come detto chi perde dovrà esporsi mediaticamente con un video esplicativo. Parlare della propria sconfitta ed esaltare soprattutto le qualità del rivale, spiegando minuziosamente perché l’avversario in questione è più forte. Per giocatori di questo calibro una prova non da poco, considerando lo smisurato ego che padroneggia in ognuno di essi.

Grazie alla diretta streaming su Twitch poi, il pubblico da casa avrà modo di seguire il duello. Side-Bet a parte, lo scontro vale la pena di seguirlo, considerando la forza sia di Phil Galfond e sia quella di “Jungleman12“. In attesa poi che i due players, diano vita al duello nella “Galfond Challenge“. Una sfida già confermata da entrambi, anche se per il momento non sono stati indicati i tempi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Cates e quella sfida con Dwan

A proposito di Challenge. Quasi 10 anni fa Dan Cates ha accettato la sfida di Tom Dwan e si è gettato nella mischia della “Durrrr Challenge“. Una battaglia prevista sulla distanza di 50 mila mani, in modalità Pot Limit Omaha e con blinds fissati a $100-$200. All’epoca la sfida ebbe una grande risonanza mediatica ed era seguita con grande attenzione.

Dopo alcune sessioni però, con Tom Dwan costretto ad rincorrere il rivale, quella sfida si è interrotta. Praticamente da 10 anni a questa parte non c’è stato alcun seguito, ma sia “Durrr” e sia Cates hanno precisato che il duello non è annullato.

Anzi, la “Durrrr Challenge” può riprendere in qualsiasi momento e quindi da più parti si vocifera che a complice il blocco del poker live a causa del Covid-19, i due players potrebbero sedersi a breve davanti allo schermo. Insomma chi vivrà vedrà. Intanto questa sera i motori si scaldano tra Phil Galfond e Dan Cates.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari