Monday, Aug. 10, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 2 Lug 2020

|

 

Reg Identikit – Matteo SpeedOne1 Liparulo

Reg Identikit – Matteo SpeedOne1 Liparulo

Area

Vuoi approfondire?

Continua la nostra serie di articoli che ci portano a scoprire meglio le vere identità e le vite dei regular italiani di poker online.

Oggi in particolare andiamo ad Arezzo, in Toscana, per conoscere Matteo Liparulo. Parliamo di un preparato player classe ’91 dall’esperienza ormai quasi decennale. Il suo nome vi dice poco? Forse vi diranno qualcosa in più i suoi nickname.

Su PokerStars, per esempio, Matteo è noto come ‘SpeedOne1‘. Ricordiamo ancora di quando, a settembre, centrò una grandiosa doppietta in una sola notte proprio su PS.it. Nel 2020 si è ripetuto con altri bei risultati online.

Abbiamo dunque voluto contattarlo e farci raccontare qualcosa in più sul suo grinding. Sentiamolo: “Io ho iniziato col cash game quando ero ventenne per poi spostarmi sugli mtt. Gioco seriamente i tornei online dal 2015 circa.

La mia famiglia era scettica all’inizio per quanto riguarda la mia attività, ora invece ha accettato. Comunque ho un altro lavoro più regolare in una azienda della mia città. Lì faccio orari normali, diciamo. Mi divido tra le due cose grindando soprattutto la sera e nel weekend. Poi ho molti amici della zona che giocano online.

Gioco anche qualche Spin ogni tanto ma sono specializzato in mtt. All’inizio era dura accettare gli orari e la varianza, ora sono più abituato.

Ho fatto in passato un po’ di coaching con ‘spera’ e comprato qualche corso. Ma in linea di massima ho imparato in maniera autonoma con l’uso di alcuni software“.

 

 

Matteo ha messo a segno grandi risultati nelle varie Series di Stars recentemente e non solo. In bacheca vanta un paio di NoS e molto altro.

Come tutti, si è ritrovato a fare lunghe maratone di poker nei mesi passati. Complice la quarantena che ha fatto schizzare il traffico alle stelle.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

I numeri sono stati pazzeschi tra marzo e maggio. Molti vecchi reg sono tornati ai tavoli e mi ha fatto piacere incrociarli di nuovo. A me le cose sono andate molto bene. Ho giocato praticamente tutte le sere per due mesi. Poi mi sono preso un mesetto fatto più di studio e di vacanza. Mi sono concentrato solo sui domenicali grossi, lasciando perdere le KO Series di Stars. Diciamo che per fortuna il boom del Covid è durato poco, non era una cosa bella nonostante gli ottimi numeri per noi pokeristi“.

Va detto che Matteo preferisce i tornei lenti, nonostante il nick. Inoltre è giusto precisare che è molto attivo in tutte le room, non solo su Stars. Lo potete trovare spesso anche su iPoker e partypoker. A riguardo dice: “Ai principianti consiglio di iniziare su room come 888 o partypoker. Potete sfruttare diverse promozioni o approfittare di overlay golosi“.

Sulla room Lottomatica invece Matteo si chiama ‘BRUTO111‘. Ecco il suo onesto grafico che si aggira sui 20mila euro di guadagni. Purtroppo su PS e altre room preferisce nascondere i proprio risultati agli altri giocatori.

 

 

Qualche ultima curiosità sul secondo lavoro di Matteo: “Tendo a non tablare troppo di solito. Preferisco avere focus su quello che faccio. Apro 10, 11 o al massimo 12 tavoli.

Praticamente il mio ABI è quello massimo che mi consente il ‘punto it’. Guardo i tornai da 250 euro di buy-in in giù o se preferite dai 50 euro in su.

Pensio sia sbagliato fissarsi obiettivi monetari per l’annata in corso, anche perché è quasi impossibile. Però mi do come impegno di fare il mio, studiando un minimo di ore alla settimana e aprendo un tot di tornei“.

Ora staremo a vedere come si evolverà questo strano 2020 per Matteo e tutti gli altri grinder italiani. In autunno i numeri torneranno a essere invitanti? E per quanto riguarda il live?

Matteo dal vivo ha una modesta esperienza. Ha giocato l’IPT agli inizi e poi è stato un paio di volte alle WSOP di Las Vegas. Non ha mai visitato Nova Gorica o Rozvadov, per esempio. Speriamo che il Covid ci lasci in pace presto e che queste trasferte tornino presto possibili.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari