Thursday, Dec. 2, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 18 Dic 2020

|

 

Come è andata la prima puntata del nuovo High Stakes Poker

Come è andata la prima puntata del nuovo High Stakes Poker

Area

Vuoi approfondire?

Dopo una lunga attesa è andata ieri sera in onda sul canale streaming PokerGo la prima puntata della nuova stagione di High Stakes Poker, probabilmente il format televisivo di poker high stakes più amato dagli appassionati di poker.

L’arrivo della ottava stagione, a nove anni di distanza dall’ultima, aveva creato un certo hype. Già si sapeva della presenza di Tom Dwan.

Ecco la line-up completa del tavolo visto ieri sera:

Seat 1 – Micheal Schwimer
Seat 2 – Jean-Robert Bellande
Seat 3 – Bryn Kenney
Seat 4 – Rick Salomon
Seat 5 – Brandon Steven
Seat 6 – Tom Dwan
Seat 7 – Nick Petrangelo

Come da tradizione del formato dei giocatori ‘ricreativi’ affiancano i professionisti di poker: nella fattispecie il business-man Brandon Steven, già visto al tavolo verde, e l’ex pitcher della Major Baseball League Mike Schwimer.

La partita è un cash game 400$/800 con bb ante 800$ cui si aggiungono presto gli straddle. Kenney e Salomon decidono di accomodarsi al tavolo con mezzo milione davanti, Dwan trecentomila, tutti gli altri duecentomila.

I due ricreativi del tavolo diventano subito protagonisti, gli squali sono costretti a mollare chips. Nella primissima mano Schwimer vince un piccolo pot contro Petrangelo, poco più tardi in 4-way Steven prende due strade di valore da Salomon. L’ex marito di Pamela Anderson chiama con bottom pair e flush draw al flop e al turn per poi foldare sul river blank.

Schwimer continua a macinare chips, con T9 floppa doppia contro la coppia di jack di Tom Dwan, che dopo aver chiamato il raise flop si mette in check-call al turn e sull’asso river chiama ridendo la small bet dell’ex baseball player.

“Non mi piace questo river” dice Schwimer puntando 20.000 dopo la bet di 33.000 al turn. Tutti ridono, anche Dwan che non può esimersi dal chiamare. Poi però assume uno sguardo vagamente psycho.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per Dwan arriva uno scontro con Salomon che chiama la sua tribet con J7 e trova un jack al turn. Al river Dwan folda il suo AKs. Parte una clip, è lo stesso ‘durrrr’ che parla delle sue vecchie apparizioni alle vecchie stagioni:

“Quando i vecchi high stakes poker furono registrati era un periodo davvero straordinario di run per me. Ero davvero giovane. Ogni mia decisione mi faceva sembrare un genio, fui davvero fortunato.”

Subito dopo Dwan chiama con T6 da grande buio su apertura di Petrangelo e flat di Schwimer, e trova un flop 67J su cui la action va in giro di check. Al turn arriva un 8 e Dwan punta 17.000, Petrangelo chiama con AJ, Schwimer folda. River 2 e su piatto di 57k Dwan punta 45k, Petrangelo snappa, ‘durrrr’ ammonticchia.

Dwan lascia un altro pot a Schwimer, che giusto per non perdere l’abitudine della sessione castiga anche Bryn Kenney seguendo con T9 su pot xQJ. Il torneista live più vincente di sempre check-chiama sul K turn che dà scala all’avversario, e chiama anche sulla blank river.

All’aggiornamento del chipcount Schwimer si presenta con 475.000$, ben 275.000$ in più del capitale di inizio sessione. Ad avergli lasciato più chips sono Bryn Kenney, in passivo di 156.100$, e Tom Dwan che rispetto allo starting stack di 300.000$ ha ora 229.200$.

Steven, Bellande e Petrangelo sono più o meno even. Prima della fine della trasmissione Schwimer ha uno scivolone dettato dalla inesperienza: con AJ chiama la tribet di Salomon, segue dopo aver trovato il gusthot al flop e chiama le value bet avversarie su turn J e river blank, solo per muckare alla vista della coppia di assi di Salomon.

Non che ciò gli impedisca di essere il big winner: per una giornata gli squali degli High-Stakes sono rimasti a bocca asciutta.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari