Tuesday, Mar. 9, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 15 Gen 2021

|

 

A Las Vegas vaccini anti-COVID per i lavoratori dei casinò, e il Wynn si converte

A Las Vegas vaccini anti-COVID per i lavoratori dei casinò, e il Wynn si converte

Area

Vuoi approfondire?

Las Vegas cambia marcia sulle vaccinazioni anti-COVID.

A fronte delle ingenti perdite sopportate dalla economia locale a causa della emergenza, lunedì scorso il governatore del Nevada, Steve Sisolak, ha annunciato un cambio di marcia nel piano statale delle vaccinazioni.

Non solo over-70 e personale medico: già da questi giorni, nella capitale mondiale del gioco, a godere del vaccino sono anche i lavoratori ritenuti essenziali per la economia della città, come quelli che prestano la loro opera nei casinò, appunto.

Il cambio di prospettiva che ha portato il Nevada ad adottare una ‘doppia corsia’ per le vaccinazioni, secondo il Governatore, si è reso necessario proprio con un occhio alle economie di Sin City: nel 2020, secondo le stime, le attività della centralissima Strip hanno perso il 42% del fatturato.

Alla scorsa domenica, di 170 mila dosi di vaccino ricevute, il Nevada ha somministrato alla popolazione 61.644 dosi, di cui più di 8.700 erano seconde dosi.

 

La richiesta del Nevada Gaming Control Board

In prospettiva della vaccinazione per i lavoratori dei casinò, il Nevada Gaming Control Board ha chiesto alle case da gioco della città di partecipare a una indagine relativa al vaccino.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

“Mentre questo sforzo è inteso come un servizio nei confronti della industria del gaming, come anche al personale sanitario nel programma di somministrazione dei vaccini a livello federale, statale e locale, l’industria del gaming è considerata come una delle infrastrutture critiche della economia dello stato. Una larga diffusione della vaccinazione alla forza lavoro della nostra industria è essenziale per la saluta, la sicurezza e la prosperità della industria stessa e della sua forza lavoro”.

 

Il Wynn diventa un centro vaccinazioni

Nell’ambizioso programma di vaccinazioni comunicato lunedì scorso dal governatore del Nevada, il Wynn avrà una parte essenziale.

A partire dal prossimo lunedì, infatti, il casinò sulla Strip ospiterà un centro di vaccinazioni della università medica locale all’interno dell’area convention, vicino al garage dei parcheggi.

Il centro sarà equipaggiato per somministrare diverse centinaia di vaccinazioni ogni giorno, secondo quanto comunicato dalla Wynn Resorts Ltd. Già lo scorso autunno il casinò era sembrato tra i più dinamici nella risposta alla pandemia approntando tempestivamente un centro di tamponi rapidi al suo ingresso (foto in alto sotto al titolo).

“Offriamo l’Encore come centro di vaccinazione per aiutare a rendere più semplice la distribuzione del vaccino e il più veloce ed efficiente possibile in tutta la valle di Las Vegas – ha detto il CEO del Wynn Matt Maddox.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari