Tuesday, Jun. 15, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 22 Mag 2021

|

 

Martin Scorsese e Russell Crowe per due nuovi film sul poker: Rounders avrà il suo degno erede?

Martin Scorsese e Russell Crowe per due nuovi film sul poker: Rounders avrà il suo degno erede?

Area

Vuoi approfondire?

I presupposti sono dei migliori.

Quando a curare due nuove produzioni cinematografiche sul poker sono personaggi dello spessore di Martin Scorsese e Russell Crowe, la qualità dovrebbe essere garantita.

Finalmente noi appassionati delle due carte potremo vedere un degno erede della pietra miliare ‘Rounders’ – visto che il secondo episodio del leggendario film con John Malkovich e Matt Damon, annunciato da anni, sembra ancora lontano dal divenire realtà?

Solo il tempo ce lo potrà dire: intanto vediamo meglio i due film che nei prossimi mesi porteranno il nostro amato gioco al botteghino.

 

La “Poker Face” di Crowe

Nella pellicola che vede Russell Crowe protagonista, il poker non sembra essere il fulcro della trama, quanto piuttosto un espediente narrativo, sulla scorta di quanto già visto nell’ottimo Molly’s Game.

Jake – questo il nome del protagonista di ‘Poker Face’ inscenato da Crowe – vuole usare il poker per preparare una trappola ai suoi amici di gioventù, ma alla fine sarà lui a doversi guardare le spalle

Le riprese del film partiranno a breve in Australia per la regia di Gary Fleder (The Shield e Il Collezionista). Il soggetto è a cura di Stephen M. Coates.

La data di uscita nei cinema è ancora incerta: probabilmente molto dipenderà dall’andamento della pandemia.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Card Counter

C’è invece una data per l’uscita di ‘Card Counter’: il film coprodotto da Martin Scorsese sarà proiettato nelle sale cinematografiche statunitensi dal prossimo 10 settembre.

La pellicola racconta la storia di Isaac, che con l’ausilio di un giovane vuole vendicarsi di un avversario. Insieme si spostano da un casinò all’altro, con l’obiettivo ultimo di vincere un torneo delle World Series Of Poker.

Qui le aspettative non possono che essere altissime. E’ vero che Scorsese è entrato in scena solo nella seconda parte delle riprese, interrotte a marzo 2020 per la positività al covid di un membro della troupe.

Ma questo “The Card Counter” ripresenta il sodalizio tra il premio Oscar di origini italiane e il regista/sceneggiatore Paul Schrader, da cui in passato sono scaturiti capolavori come “Taxi Driver”, “Toro scatenato” e “L’ultima tentazione di Cristo”.

Come se ciò non bastasse anche il cast attoriale è di livello, a iniziare dal ‘cattivo’ Willem Dafoe (“Mississipi burning”, “Basquiat”, “L’ultima tentazione di Cristo”, “Vivere e morire a Las Vegas” tra le pellicole di maggior successo in cui ha recitato) per passare ai protagonisti del duo Tye Sheridan (“X-Men: Apocalypse”, “Deadpool2”) e Oscar Isaac (foto sopra in un frame del film, tra le numerose pellicole di successo in cui ha recitato c’è anche “Star Wars: il risveglio della forza”).

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari