Monday, Jul. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Lug 2021

|

 

IPO San Marino: un fantastico final table, Perati detta legge dopo il day 3

IPO San Marino: un fantastico final table, Perati detta legge dopo il day 3

Area

Vuoi approfondire?

Ma che bel final table a IPO San Marino by 888Poker ed Eurorounders.

Otto giocatori  e altrettanti volti noti a contendersi la prima moneta da 125 mila euro nella Repubblica del Titano.

All’Italian Poker Open uno spettacolare day 3 non ha concesso appelli sulla strada che porta all’Official TV Final Table e con un Mario Perati in grande forma: per lui primo posto nel count e la voglia di lasciare il segno.

Non sarà facile vedendo i volti e i nomi di coloro che inseguono il primo della classe: Andrea Ricci e Alessandro Longobardi, passando per Alessandro Scermino, tanto per citare i più famosi. Ma anche gli altri non sono da sottovalutare.

Vediamo cosa è successo nel day 3 dell’IPO San Marino.

IPO San Marino: Perati in fuga

La composizione del tavolo finale, di IPO San Marino arriva a notte fonda, quando Dario Marinelli alza bandiera bianca al nono posto con A-5 in bluff totale su 10-4-3-Q-8 e dall’altra Vincenzo Scognamiglio ha Q-8 in mano per la doppia coppia.

In quel momento, gli altri 8 giocatori intascano il pass per l’atto finale di questo pomeriggio. Mario Perati guarda tutti dall’alto in basso grazie a 12.845.000 chips. Giornata perfetta per il neo leader che macina chips e rivali come se non ci fosse un domani.

Sulle sue tracce però ci sono due mastini come Vincenzo Scognamiglio e Thomas Olivieri. Il primo, forte anche dell’ultima eliminazione messa a segno, riparte da quota 11.5 milioni, mentre Olivieri insegue poco distante con 10.5 milioni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quest’ultimo si prende uno scalpo speciale a 10 left, quando con colore costringe all’eliminazione Cecilia Pescaglini. La toscana non passa il trips di dame e si trova out ad un passo dal tavolo finale. Nelle zone alte del count c’è posto anche per Giulio Di Salvo a quota 9.550.000 fiches.

IPO San Marino: Doge e Scermino ancora al final table

Momento d’oro per Alessandro Longobardi e Alessandro Scermino. Entrambi sono reduci dal tavolo final della Poker Champions League a Nova Gorica, con il “Doge” secondo e Scermino terzo. Questa volta la situazione però è un pò diversa, almeno per quello che concerne il count di partenza.

Longobardi ha dalla sua 5.4 milioni, mentre Scermino è penultimo con 2.190.000 chips. I due players in caso di raddoppio potrebbero diventare mine vaganti. Quel raddoppio di cui necessita Federico Anselmi che da fanalino di coda proverà a far fruttare lo stack di 1.760.000.

Infine, mai sotto valutare Andrea Ricci. Dal day 1D in poi non ha messo di frequentare la zona alta del count e con 6.3 milioni è lì in agguato pronto a sferrare il colpo decisivo.

IPO San Marino: una lunga battaglia

L’IPO San Marino ha visto 49 giocatori tornare per il day 3 e con Simone Speranza nelle zone altissime del count. Per il due volte campione però la corsa si interrompe al 26° posto. Non va molto meglio ai vari Marcello Miniucchi, Davide Calvaresi, Umberto Sorrentino, Giuseppe Zarbo,Luca Delfino, Angelo Mirabella e Diego Raimondi.

Un dentro o fuori senza appello che si rinnoverà quest’oggi alle 15.00, quando il suono della sirena darà il via all’Official TV Final Table a 8 giocatori. Restano da giocare 30 minuti nel livello 80.000-160.000 big blind ante 160.000.

Il count ufficiale

  1. Mario Perati 12.845.000
  2. Vincenzo Scognamiglio 11.500.000
  3. Thomas Olivieri 10.500.000
  4. Giulio Di Salvo  9.550.000
  5. Andrea Ricci 6.335.000
  6. Alex Longobardi 5.400.000
  7. Alessandro Scermino 2.190.000
  8. Federico Anselmi 1.760.000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari