Tuesday, Aug. 9, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 1 Lug 2022

|

 

Il Negreanu moment della Harman, il level di Musta, l’arrivo di Holz: la settimana social da Las Vegas

Il Negreanu moment della Harman, il level di Musta, l’arrivo di Holz: la settimana social da Las Vegas

Area

Vuoi approfondire?

Settimana calda a Las Vegas, e non solo ai tavoli delle World Series Of Poker che hanno visto il torneo più costoso, l’High Roller da 250k, andare ad Alex Foxen.

Dal poker giocato al poker parlato, o meglio scritto: vediamo subito quali sono stati i trend social più caldi degli ultimi sette giorni.

 

 

Il ‘Negreanu moment’ della Harman

Questa settimana sui social ha tenuto banco la sfuriata di Daniel Negreanu all’High Roller WSOP da 250K. Al coro di voci che si sono alzate per giustificare il canadese si è unita anche Jennifer Harman.

Dopo molti dubbi per quanto riguarda la situazione-COVID, la ex moglie del nostro Traniello è arrivata a Las Vegas a giocare il Poker Players Championship. Sui social ha scritto di aver avuto un ‘RealKidPoker Moment” nel torneo in cui vinse uno dei suoi braccialetti WSOP.

“Quando vinsi il braccialetto di Limit Holdem alle WSOP ebbi un ‘Negreanu moment’. Ero scesa a una bet verso la metà del torneo, andai in bagno e lanciai tutte le cose nella mia borsa contro il muro. Tornai al tavolo e vinsi ogni pot. Spero di non aver spaventato i gabinetti”.

 

Il level di Musta a Bonomo

La sfuriata di Negreanu ha anche causato un altro trend social della settimana, con l’aiuto involontario di Justin Bonomo. E’ successo che lo specialista statunitense, sempre più che attento a determinate dinamiche, ha scritto che è anche per comportamenti sopra le righe come quello avuto da Negreanu che le donne stanno lontane dal poker.

A rispondergli per le rime è stata subito Liv Boeree. Anche il nostro Musta non è stato a guardare.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“La quintessenza della violenza. Spero di non dover mai fare a pugni con questo tizio. 13 anni a vedere le persone stringerli la mano prima di chiedergli una foto perché è sempre di cattivo umore a dire cose brutte a tutti. Per favore salvate il poker. Non posso pensare a un esempio peggiore di KidPoker”.

“Ogni volta che gioco con Negreanu mi sento così insicuro. L’ultima volta mi ha persino ordinato la cena al tavolo. Probabilmente era solo un gioco di immagine per potermi rompere qualcosa addosso senza che io mi potessi lamentare troppo? Per favore date una penalità a questo tipo la prossima volta che vuole offrirmi del cibo. Dieci flessioni possono bastare”.

 

Arriva Fedor

Al Championship heads-up aveva il titolo da difendere e non si è visto. Giusto ieri Fedor Holz ha annunciato via social il suo arrivo a Las Vegas. Il tedeschino d’oro, detentore di due braccialetti, farà una trasferta breve ma intensa:

“Sono atterrato a Las Vegas e sono andato dritto al 3k. Ho appena bustato. Le prossime due settimane saranno a tutto grinding! Domani giocherà il bounty da 10k”.

 

Sempre più Dan

Intanto prosegue il trend social sui nomi dei vincitori di braccialetti di questa edizione. I Phil continuano ad arrancare. ‘jungleman’ ha fatto notare come anche il field del torneo più prestigioso delle World Series Of Poker assieme al Main Event in arrivo, il 50k Poker Players Championship, veda un ampio dominio dei Dan.

“Ci sono ancora tre Dan al 50k. C’è inazione, azione è DANNazione”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari