Thursday, Oct. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Set 2022

|

 

Ai raggi-x: il tentato bluff di Chris Vogelsang ai danni di Phil Ivey al 200k Triton SHRS

Ai raggi-x: il tentato bluff di Chris Vogelsang ai danni di Phil Ivey al 200k Triton SHRS

Area

Vuoi approfondire?

Dinamiche tra numeri uno. Oggi approfondiamo una mano disputata ieri al 200k Coin Rivet delle Triton SHR Series Cipro, di cui a breve partirà la giornata conclusiva con Fedor Holz chipleader.

A incrociare le carte in questo spot sono “Il Re” Phil Ivey, 37 milioni di dollari vinti in tornei live in carriera, e Chris Vogelsang (di recente ribattezzato Chris Vogeltank), titolare di oltre 27 milioni vinti in mtt live.

Livelli stellari, dunque. Quando arriva questa mano Ivey ha già effettuato un re-entry dopo aver trovato l’eliminazione con colore second nuts contro il colore nuts di Linus Loeliger.

La azione aggressiva di Vogelsang gli prospetta uno scenario in cui la seconda eliminazione entra nel campo del possibile. Ma Ivey non sbaglia il call e trova il raddoppio.

 

La mano

Su bui 3.000-6.000 con bb ante, Phil Ivey apre 13.000 da bottone con T6. Chiama Ben Heath da small blind con 55 e Chris Vogelsang da big blind con 76.

Su flop T83 check fino a Ivey, che prosegue 16.000. Chiamano sia Heath che Vogelsang.

Turn 8 Vogelsang leada 55.000 trovando il call di Ivey e il fold di Heath.

River K Vogelsang all-in per 121.000. Ivey chiama e incassa il pot di 444k.

Ecco la grafica che restituisce tutta la action della mano in un colpo d’occhio:

clicca per ingrandire

 

 

Quante volte deve essere buono Vogelsang in bluff?

Quando arriva il K river, in mezzo al piatto ci sono 203 mila chips. Siccome Vogelsang copre Ivey, il suo all-in è per 121 mila chips effettive.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Investendo questo ammontare, la prospettiva di vincita del tedesco è di 324 mila chips. Il punto di break even del bluff è quindi al 37%:

(121/324) = 0,37

Se Ivey chiama il push meno di 63 volte su 100, quindi, il bluff di Vogelsang ha una aspettativa di vincita positiva sul lungo periodo. In caso contrario, è una action a perdere.

 

Quante volte deve essere buono Ivey?

Dopo l’all-in river di Vogelsang Ivey deve decidere se investire le sue ultime 121 mila chips per chiamare con la sua coppia di dieci senza kicker.

Nel piatto, come detto, ci sono già 324 mila chips: chiamando quindi Ivey potrebbe vincere un pot di 445 mila chips.

Usando la classifca formula delle pot odds, scopriamo che il punto di break even del call di Ivey è al 27%. Come potete vedere nel video in basso, ‘The King’ ha pensato a lungo prima di chiamare.

 

Il video

 

 

Immagine sotto al titolo: screenshot dalla diretta streaming Triton SHR Series

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari