Saturday, Jan. 28, 2023

Strategia

Scritto da:

|

il 30 Nov 2022

|

 

Le blocking bet di Stephen Chidwick fanno impazzire il coach Jonathan Little

Le blocking bet di Stephen Chidwick fanno impazzire il coach Jonathan Little

Area

Vuoi approfondire?

Oltre a rapidi calcoli su size, odds e range, l’armamentario di un professionista di poker deve giocoforza contemplare l’intero panorama delle bet.

Oggi approfondiamo le cosiddettte blocking bet. A condurci nella analisi è il coach statunitense Jonathan Little.

La mano che offre lo spunto di riflessione è stata giocata da Stephen Chidwick 5 left al Poker Masters 2021.

La mano

5 left al tavolo finale, blinds 20k/40k con bb ante, da bottone Destefano (stack 2,09M) apre x2, da big blind, sfruttando il monstre- stack da chipleader (3M) Chidwick difende con 64, pronto ad applicare pressione ICM sull’avversario secondo in chips a fronte degli altri tre giocatori al tavolo short.

Flop T23 Chidwick check, Destefano 85k, call.

Turn 8 Chidwick leada il minimo, 40k. Call.

River 2 Chidwick pigia sull’acceleratore piazzando una pot-sized-bet di 470k che porta l’avversario a snap-foldare.

 

Cosa ha foldato Destefano?

Destefano ha messo sotto Q9

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

L’analisi di Little

“Preflop, vista la presenza degli short stack al tavolo, Chidwick può esercitare tutta la pressione ICM del caso difendendo da grande buio con un range molto ampio.

Al flop credo che la continuation bet di Destefano sia ok, ma a volte deve checkare dietro su un board come questo. Sono sorpreso che Chidwick non vada in check-raise, ma anche il check-call è una opzione credibile.

Quando al turn arriva una carta che non hitta bene il range dell’aggressore preflop che ha cbettato al flop, dovresti leadare un numero decente di volte, specialmente se il payout è consistente.

Chidwick qui leada adottando una size small con un ampio range di mani che include le coppie e i progetti. Ma se leadi al turn devi avere un plan per il river. Di fronte a questa piccola bet credo che il call di Destefano sia ok visto che la sua mano ha una buona equity.

Al river Chidwick non giveuppa con 6 carta alta! Questo è uno spot in cui Destefano molte volte ha progetti e AK, mentre il range di Chidwick è polarizzato su progetti mancati e mani dalle coppie di dieci a salire.

Credo che Destefano qui potrebbe fare un herocall con una mano come asso carta alta, ma la maggior parte dei giocatori non fanno questi hero call quindi nice hand per Chidwick! L’inglese poi vincerà il torneo per una moneta di 183.600$.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari