Sunday, Jan. 29, 2023

Strategia

Scritto da:

|

il 26 Dic 2022

|

 

Tre abitudini di Leo Margets per le Series di tornei di poker online

Tre abitudini di Leo Margets per le Series di tornei di poker online

Area

Vuoi approfondire?

Per chi fa dei tornei di poker online il proprio campo d’azione, i periodi in cui si svolgono le Series possono fare da spartiacque tra una annata di successo e una in rosso.

Per questo i professionisti sanno di doverli affrontare con il massimo della concentrazione possibile.

Nel suo blog la spagnola Leo Margets ha raccontato le tre abitudini che segue per rendere al meglio durante le Series di tornei online.

 

Apro meno tavoli del solito

Per iniziare la Margets dice di ridurre il multitabling per giocare con più focus.

“Evito di aprire otto tornei alla volta, soprattutto all’inizio della sessione. So che per molti grinder giocare su otto tavoli è una passeggiata. Per me un tempo lo era, ma siccome non è più una cosa che faccio tutti i giorni, ora sto provando ad aprirli gradualmente. Comincio con tre o quattro tavoli e sono molto selettiva su cosa gioco: apro i tornei solo se mi motivano molto, vuoi per le potenziali vincite vuoi perché hanno un buy-in alto. Non apro tornei per fare il pieno, preferisco essere concentrata su pochi tavoli, prendere nota dei miei avversari e cercare di sfruttare le loro debolezze.

Questo approccio ha alcuni inconvenienti: da un lato, ovviamente, faccio molto meno volume. Dall’altro a volte succede di sentire come se non avessi nulla su cui concentrarti e ti distrai. Non si tratta di restare concentrati per ore – anche perché è fisiologicamente impossibile restare concentrati per più di 50 minuti di fila! – ma di modulare questa concentrazione. È importante che quando sei concentrato, sei al top, che in quei momenti tutta la tua attenzione sia sul tavolo da poker. Quando noti che hai bisogno di una pausa, evita di focalizzare la tua attenzione su altro. Basta seguire l’azione in modo più rilassato.”

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Inizio la sessione prima

Durante le Series di tornei online, Leo cambia anche gli orari delle sue sessioni:

“Per me ormai è un must! Dato che non mi piace stare alzata fino a tardi, inizio la mia sessione presto. Apro le mie prime partite intorno alle 15:30 e non faccio partire nulla dopo le 20:00, a eccezione di tornei turbo o semi-turbo. In questo modo sono sicura che se devo andare a letto tardi è per una buona ragione, ovvero una deep run!”

 

Inizio la mia sessione senza musica.

Infine, nelle sessioni di Series online, Margets cerca di ridurre al minimo le distrazioni:

“Non sto parlando di Netflix, Youtube o podcast, che dovrebbero essere del tutto banditi all’inizio della sessione. Preferisco tenere in caldo il “menù musicale” per quando serve davvero: nel mio caso, alle prime ore del mattino, quando ho pochi tavoli aperti. E anche se so che non è l’ideale quando ho un tavolo o due rimasti ed è molto tardi, metto un podcast o un video di Youtube in background. Niente che richieda molta attenzione o implichi guardare un altro schermo. Se un giorno riuscirò a diventare una Super Saiyan, cercherò di concentrarmi completamente durante l’intera sessione. Ma finora non sono mai riuscita a resistere più di dieci minuti…”

 

Immagine in alto by Manuel Kovsca / PokerNews

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari