Sunday, Jan. 29, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Gen 2023

|

 

Un fold di Adrian Mateos 4 left che ha fatto discutere

Un fold di Adrian Mateos 4 left che ha fatto discutere

Area

Vuoi approfondire?

Sappiamo che nei tornei di poker, quando entrano in ballo i premi monetari, il gioco conservativo paga: è l’ICM a stabilirlo.

Ma fino a dove ci si può spingere a tirare i remi in barca nelle fasi più delicate?

La domanda tiene banco dopo la action piazzata da Adrian Mateos 4 left all’evento numero 4 della PokerGo Cup in corso a Las Vegas.

 

Il payout

Vediamo nel dettaglio la situazione di gioco in cui si è materializzata la action dello spagnolo. Ecco il payout del torneo:

1st $195,000
2nd $140,400
3rd $93,600
4th $78,000

 

Gli stack

Questa invece era la situazione degli stack:

Saliba – 1.53M

Mateos 3.5M

Hu – 2.86M

Lee – 1.87M

 

La mano

Dopo il fold di Saliba, da bottone Mateos apre 160k AQ, da small blind Hu chiama con AT, da grande buio chiama anche Lee con 64.

Flop T4A Hu e Lee check, Mateos bet 140k, Hu call, Lee fold.

Turn J Hu check, Mateos bet 580k, Hu all-in, Mateos folda!

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Foldare in odds

Dopo il push di Hu in mezzo al tavolo ci sono 3.980.000 chips. Mateos deve decidere per un call di 1.980.000 chips che ha quindi il suo break-even point al [1.980/(3.980+1.980)] 0,33%.

Con il nostro calcolatore di odds vediamo che su quel turn che gli apre gusthot e flush draw, Mateos ha una equity del 38%.

clicca per ingrandire

 

Dal punto di vista del valore atteso in chips (cEV), quindi, il call di Mateos sarebbe stato positivo di ben cinque punti percentuali.

Ma in un quattro left, come ben sappiamo, entrano in ballo considerazioni in $EV e non basta calcolare l’aspettativa di vincita in chips.

Probabilmente considerazioni simili erano nella testa di Mateos quando ha deciso di foldare. Chissà che con il senno di poi lo spagnolo non abbia rimpianto di non aver checkato turn…

 

Come è andato a finire il torneo

Dopo questo fold Mateos ha poi chiuso il torneo in terza posizione. Hu è invece arrivato al testa a testa conclusivo contro il giocatore che quando è arrivata questa mano era lo short stack del tavolo, Justin Saliba.

Alla fine Hu ha dovuto lasciare l’onore delle armi all’avversario.

 

Immagine in alto: screenshot dallo streaming PokerGo

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari