Saturday, Jun. 15, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Giu 2023

|

 

A bocca aperta per l’herocall che ha dato a Tyler Brown il Mystery Millions WSOP

A bocca aperta per l’herocall che ha dato a Tyler Brown il Mystery Millions WSOP

Area

Vuoi approfondire?

L’evento Mystery Millions WSOP che ha visto sei italiani a premio si è deciso con una mano davvero al limite.

Protagonista il “braccialettando” Tyler Brown, che in quel momento era ancora a digiuno di titoli WSOP.

Nel testa a testa conclusivo lo statunitense si è fatto bastare un asso carta alta per chiamare il raise flop e il push turn dell’avversario mettendo a rischio la propria sopravvivenza nel torneo.

Dopo il tentativo di bluff infrantosi sull’herocall di Brown, Guang Chen è rimasto con 5bb di stack e nella mano immediatamente successiva ha detto addio ai sogni di braccialetto chiudendo in seconda posizione.

 

La mano

Il torneo delle “taglie misteriose” è al testa a testa conclusivo su blinds 6M/12M con bb ante, Brown ha 328M di stack quando apre 29M da bottone, Chen Guang difende da big blind con 401M di stack.

Flop 332, Guang check, Brown prosegue 18M, Chen raisa a 72M, Brown ci pensa 45 secondi prima di chiamare.

Turn Q e Chen shova per 227M effettivi. Brown va in the tank prima di decidere di chiamare con .

“Sei buono – gli dice Chen che gira .

Come possiamo vedere nel nostro calcolatore di odds, Chen ha comunque il 13% di possibilità di vincere la mano.

clicca per ingrandire

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al river arriva invece Q e grazie all’herocall Brown raddoppia, ma soprattutto Chen si trova con 5 miseri big blind che mette al centro la mano seguente con AJ, Brown chiama per odds con Q7 e grazie a un 7 flop e un 7 river vince braccialetto e un milione di dollari tondo.

 

Le odds del call

Dopo lo shove al turn di Guang, Brown deve decidere se mettere tutte le sue chips in mezzo al tavolo con asso carta alta.

L’importo del call è di 227M per un pot che è di 441M: con la consueta formula delle pot odds possiamo vedere che il punto di break-even del call è al [227/(227+441)]=0,339=33,9%.

Non sappiamo che history ci fosse tra i due, o se Brown abbia carpito qualche tell dall’avversario, fatto sta che nella sua decisione di chiamare sicuramente ha ritenuto di essere buono un numero di volte superiore a quello del break-even.

 

Il video

Ecco il video della mano: secondo voi Brown ha deciso di piazzare l’incredibile hero call dopo aver visto qualche tell di Guang?

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari