Tuesday, May. 28, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 4 Nov 2023

|

 

Incredibile al PokerGo Tour, nessuno si accorge che il torneo finisce con un chop-pot!

Incredibile al PokerGo Tour, nessuno si accorge che il torneo finisce con un chop-pot!

Area

Vuoi approfondire?

Una svista in pieno stile e meno male che era un torneo da 10.000$ di buy-in.

L’evento 8 del PokerGo Tour di PLO hi-lo si è concluso con un piatto che in realtà sarebbe stato da dividere.

Il misunderstanding è proseguito qualche minuto. Il neo-campione aveva già iniziato a rispondere alle interviste di rito e a posare con il trofeo in mano, quando lo sconfitto si è reso conto del piatto da dividere.

I giochi sono quindi ripresi e poco dopo l’esito finale del torneo è stato confermato.

 

 

La mano

Il torneo di PLO hi-lo che aveva registrato 55 entries era al testa a testa finale tra gli statunitensi Zhen Cai e Ryan Rapaski. Oltre al titolo, i due stavano lottando per i 60 mila euro dello scalino di premio tra primo e secondo posto.

Nella mano incriminata i contendenti finivano ai resti su flop 7-A-2 rainbow, con K turn e river 3 che hanno poi completato il board.

Allo showdown Cai ha girato A-8-6-4 per il piatto low, mentre a Rapaski con J-5-3-2 spettava il piatto high in virtù della doppia coppia trovata al river.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma sul momento, come detto, nessuno se ne è accorto.

 

Il video

Ecco il video della mano con il misunderstanding finale.

 

 

Il clamoroso precedente

Meno male in questo caso la svista è stata notata nel giro di poco e ci si è potuto subito mettere una toppa, diversamente da quanto accadde al Main Event WSOP Circuit lo scorso gennaio.

In quella occasione nessuno si rese conto che il piatto era da splittare e il tedesco Pierre Kauert venne eliminato in quinta posizione.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari