Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Feb 2024

|

 

La coppia di donne che ha condannato Enrico Camosci al tavolo finale New Year Series: si poteva salvare?

La coppia di donne che ha condannato Enrico Camosci al tavolo finale New Year Series: si poteva salvare?

Area

Vuoi approfondire?

Nelle New Year Series andate in scena il mese scorso sulla estensione dot com di PokerStars l’azzurro Enrico Camosci non è arrivato unicamente al tavolo finale poi vinto.

Il bolognese ha infatti giocato per la vittoria all’ultimo tavolo del torneo anche anche all’evento 145-H della rassegna di inizio 2024 dedicata ai tornei online, un 1k$ 8-max.

In un field che vantava la presenza anche di Juan ‘Malaka$tyle’ Pardo e Martin Jacobson, Enrico ha alzato bandiera bianca in quinta posizione nello spot che andiamo a raccontare.

 

La mano

Su blinds 60.000-120.000 Camosci è seduto su small blind con 1,59M e apre 324k QQ.

Su big blind c’è il chipleader del tavolo Felipe ‘lipe piv’ Boianovsky, che con oltre 12M di stack chiama con T9.

Flop 877 Camosci con 1.3M di stack betta 180.750 su pot di 723k, chiama ‘lipe piv’.

Turn J con 1.1M di stack su pot di 1,08M Camosci betta 524.250, ‘lipe piv’ va all-in, Camosci chiama e contro la scala avversaria può solo sperare nel full in ultima strada.

Come possiamo vedere sul nostro calcolatore di odds, l’evenienza occorre il 9% delle volte.

coppia donne enrisco camosci

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma al river cade una blank e per Enrico c’è il quinto posto da 14.027$. ‘lipe piv’ andrà poi a vincere il torneo per 48.219$ di prima moneta.

 

Quando minimizzare la fold equity è una sentenza

La condotta di Camosci in questo spot è tesa a massimizzare il valore della coppia di donne. Ovviamente l’orizzonte temporale di un professionista come il bolognese è sempre rivolto al valore atteso sul lungo periodo delle giocate, ma sul breve periodo ciò può anche rivelarsi un boomerang.

É questo il caso. Con poco più di 13bb di stack in blind war, la move più logica, almeno ai normali livelli di gioco, sarebbe l’openpush. Ma con un all-in Camosci sa che porterebbe big blind al fold un grande numero di volte. Da qui la decisione di massimizzare la terza starting hand più forte del gioco con un raise di poco inferiore al x3.

Con il monster stack di cui dispone e le suited connectors ricevute, ‘lipe piv’ decide di chiamare. E sul flop che gli dà progetto di bilaterale non può esimersi dal proseguire sulla mini-cbet di Camosci, che gli lascia tutte le odds del caso per trovare la sua scala.

Il turn completa la frittata per l’azzurro e quando ‘WhatIsL0v3’ decide di bettare pesante la mano si gioca da sola.

 

Il video

Per rivedere la mano che abbiamo raccontato basta cliccare sul riquadro: il video-replay del tavolo finale partirà al momento esatto dello spot.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari