Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Feb 2024

|

 

Lo herocall da sette time bank di Chris Brewer al 50k High Roller EPT

Lo herocall da sette time bank di Chris Brewer al 50k High Roller EPT

Area

Vuoi approfondire?

Consapevolezza nei propri mezzi non gli è mancata anche nei periodi più bui, ma da quando ha sfatato la maledizione che lo aveva portato a essere visto come il giocatore più sfortunato dei circuiti high-roller, Chris Brewer è diventato letteralmente ingiocabile.

Il professionista statunitense ha chiuso al secondo posto il 50k Super High Roller dell’EPT Parigi lasciando per strada diverse mani degne di nota.

Questa che andiamo a raccontare è un herocall che lo ha visto usare ben sette time bank contro l’estone Markkos Ladev.

 

 

La donkbet turn riceve il raise

Il torneo è al 19° livello di gioco su blinds 30k/60k con bb ante.

Da bottone Markkos Ladev apre 130k, Chris Brewer difende da big blind.

Flop A73, Brewer check-chiama la bet a 200k di Ladev.

Sul turn 6 lo statunitense leada 200k, Ladev rilancia 400k, call di Brewer.

River 6 dopo due time bank Ladev betta 550k lasciandosi poche chips dietro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Brewer va in the tank dopo aver lanciato due time bank sul tavolo. Altri due cartoncini ci finiscono prima che dica ‘Penso che stai davvero bluffando”.

L’estone non muove un ciglio. Brewer usa altri tre time bank prima di decidere di chiamare con 75 per la doppia coppia di 7 e 6. Ladev gira JT.

 

Le odds del call

Al river Brewer deve decidere se chiamare per 550k un pot che è già di 2.1M. Con la consueta formula delle pot odds vediamo che il punto di break even del call è:

550/(2100+550)=0,207=20,7%

Affinché la chiamata presenti una aspettativa di guadagno sul lungo periodo, quindi, Brewer deve essere buono un po’ più spesso di una volta su cinque.

Certo, nel range avversario ci sono tutti gli assi del caso, ma evidentemente, anche per quel ‘credo che stai bluffando’ detto dopo aver usato quattro time bank al river, Brewer era persuaso che Ladev non ne avesse.

Resta che l’estone, nonostante la linea sui generis, avrebbe comunque potuto avere coppie più alte rispetto al sette di Brewer. Per questo il call non era per nulla semplice né scontato: very nice hand Chris!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari