Thursday, Jul. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Lug 2024

|

 

WSOP 2024: c’è un tricolore 5 left al Mini Main Event!

WSOP 2024: c’è un tricolore 5 left al Mini Main Event!

Area

Vuoi approfondire?

Altra giornata di passione alle World Series Of Poker di Las Vegas.

In attesa di sapere i numeri ufficiali del primo day 1 del Main Event, che a naso sembrano veramente clamorosi, in questo report diamo notizia dei braccialetti vinti nella notte e non solo: il Mini Main Event si è infatti fermato a cinque left con un tricolore a fare bella mostra di sé nel chipcount

 

 

Ev. #74: $10,000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship

Del torneo in cui Dario Alioto aveva chiuso al sesto posto erano rimasti in gioco gli statunitensi Ghaneian e Sklar a lottare per bracciale e prima moneta.

Il testa a testa è andato avanti per quattro livelli sancendo la vittoria del broker finanziario Arash Ghaneian, che nella intervista a caldo ha detto che stavolta lo potrà festeggiare al meglio, diversamente da quanto successo nel 2015 quando vinse il suo primo braccialetto WSOP.

“All’epoca con mia moglie stavamo aspettando l’arrivo dei gemelli, e per poco non li perdeva a causa di complicazioni. Subito dopo aver vinto corremmo all’ospedale. La cosa non ci permise di goderci il bracciale. In questo momento invece ce lo godiamo perché non abbiamo questi motivi di stress”.

Oltre al secondo bracciale della carriera, Ghaneian ha incassato un premio di 376.476$. Ecco il payout completo del tavolo finale.

Place Player Country Prize
1 Arash Ghaneian United States $376,476
2 Richard Sklar United States $250,984
3 Thomas Taylor Canada $173,533
4 Todd Brunson United States $122,663
5 Eric Wasserson United States $88,686
6 Dario Alioto Italy $65,620
7 Andrey Zhigalov Russia $49,715
8 Michael Rocco United States $38,589

Ev. #75 – $1,000 Tag Team No Limit Hold’em

La giornata dell’evento a squadre iniziava da tre tavoli left con tanti stack short col freno a mano tirato. La prima eliminazione ha poi dato la stura a una rapida serie di team fuori dai giochi, portando in fretta al redraw di due tavoli left.

Di eliminazione in eliminazione, al testa a testa finale arrivavano il team canadese composto da Jimmy Setna e Jason James contro il team americano formato da Aaron Thomas e Burcu Dagli.

L’heads-up per la vittoria veniva subito segnato da un cooler, con Aaron Thomas che mandava resti da small blind con KQ e Jason James che snappava con AQ. Il board liscio dava vittoria e primo bracciale in carriera ai due amici canadesi, che nella intervista di rito non nascondevano la loro emozione.

“Questo braccialetto è una forza perché lo divido con un amico! – ha detto Jason James.

“É fottutamente incredibile anche perché ora siamo coinquilini – ha rincarato la dose Jimmy Setna.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco il payout del tavolo finale:

Place Team Country Payout
1 Jimmy Setna – Jason James Canada $190,910
2 Aaron Thomas – Burcu Dagli United States $127,254
3 Mark Bagin – Kevin Bagin United States $91,234
4 Richard Ali – Patsy Altomari United States $66,238
5 Joshua Hopkins – Charles Honkonen Canada $48,708
6 Jason Wheeler – Anthony Nardi United States $36,282
7 Sheraton Hall – Malcolm Trayner Australia $27,382
8 Marcos Extercotter – Henry Fischer United Kingdom $20,942
9 Toby Boas – Angel Boas United States $16,232

 

Ev. #76: $10,000 Mystery Bounty NLHE

La giornata conclusiva del Championship Mystery Bounty WSOP partiva dal tavolo finale con Tauan Neves a guardare tutti dall’alto in basso.

Il brasiliano eliminava subito William Jia in coinflip, e poi il bielorusso Konopelko in 7° posizione con coppia di re, prima di ritrovarsi short alla fase cinque left e di raddoppiare per due volte a quattro left, prima di soccombere con A5 a Lambrecht con AQ.

Con questa mano lo statunitense iniziava l’heads-up con il doppio dello stack avversario. Il gap si riduceva dopo un raddoppio di Davenport, che però nel giro di poco si trovava a mettere i suoi pochi blinds al centro del tavolo con J9 per ricevere il call di Lambrecht con K9.

Il board liscio dava allo statunitense il primo braccialetto e la prima moneta a sette cifre in carriera. Ecco il payout del tavolo finale.

Place Name Country Prize
1 Matthew Lambrecht United States $1,018,933
2 Damarjai Davenport United States $678,707
3 Tauan Naves Brazil $478,247
4 Simas Karaliunas Lithuania $341,963
5 Vladimir Minko Russian Federation $248,174
6 Eshaan Bhalla United States $182,846
7 Andrei Konopelko Belarus $136,792
8 Robert Heidorn Germany $103,942
9 William Jia Australia $80,238

Ev. #78 – $1.000 Mini Main Event

Il day 2 del Mini Main Event iniziava da 486 left che in 12 ore di gioco si sono ridotti ai cinque finalisti che domani torneranno per la vittoria.

Tra loro non figurano purtroppo gli italiani Fausto Tantillo, out 78° per 7.455$ di premio, e Marco Bognanni, che ha chiuso in 33° posizione per 18.587$.

Il tricolore sarà però presente al final day grazie ad Alex Barbaranelli (foto in alto sotto al titolo): anche se non possiamo affermare con certezza che quella italiana sia la sua principale nazionalità, di sicuro il venture capitalist residente a Monaco ha il passaporto del Belpaese e sangue italiano nelle vene.

Con 12 big blind di stack, Barbaranelli non si dovrà sentire short, visto che il tedesco Bruns e il russo Zavoloka hanno rispettivamente 6bb e 7bb. Al lato opposto del count ci sono lo statunitense Williamson con 49bb e il cipriota Skarparis con 48bb: la lotta per il bracciale sembra cosa loro ma sappiamo che nel poker la sorpresa è sempre dietro al river!

Ecco table draw e count dei cinque che torneranno domani per la vittoria del Mini Main Event WSOP:

Seat Player Country Chip Count Big Blinds
1 Kyle Williamson United States 146,300,000 49
2 Mikhail Zavoloka Russian Federation 20,200,000 7
3 Dirk Bruns Germany 17,500,000 6
4 Alexandre Barbaranelli Italy 36,800,000 12
5 Georgios Skarparis Cyprus 143,700,000 48

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari