Big Game: ultima puntata, scopriamo come finisce il viaggio di Visdiabuli! | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Scritto da:

|

il 22 Lug 2011

|

 

Big Game: ultima puntata, scopriamo come finisce il viaggio di Visdiabuli!

Big Game: ultima puntata, scopriamo come finisce il viaggio di Visdiabuli!

Area

Ultimo appuntamento di questa settimana di Big Game, che ha visto protagonista Massimiliano “Visdiabuli” Martinez, seduto ad un tavolo cash game high stakes con di fronte 100.000 dollari offerti da PokerStars e cinque temibili avversari: Phil Hellmuth, Dario Minieri, “ElkY” Grospellier, Phil Laak e Bill “The Businessman” Perkins. Vediamo come si è conclusa l’avventura del nostro portabandiera! Qui il video dell’ultima puntata.

Per Visdiabuli in queste ultime mani di cash game non ci sono solo i soldi in palio, ma anche il passaporto NAPT da 50.000 $ riservato al miglior Loose Cannon della stagione. Al termine della quarta puntata mancavano circa 55.000 dollari di profitto per arrivare a superare il leader della classifica, l’ospite della prima settimana Gonzalez “Gonzo” Cannon.

La prima mano della puntata va proprio in questa direzione, con Massimiliano che valuebetta i suoi A 10 su un board che recita 4 10 Q 2 Q, e Phil Laak lo paga con 9 10. Altri 30.000 $ circa che avvicinano l’italiano alla vetta della classifica!

Poche mani dopo si rinnova lo scontro che ha caratterizzato la scorsa puntata, con Dario Minieri che si ritrova nuovamente faccia a faccia con Phil Hellmuth. In un piatto limpato sulla straddle di Bill Perkins, Dario ha J 9 e si ritrova doppia coppia su un board J 4 9. Hellmuth punta, Dario rilancia e Poker Brat, in preda al tilt, fa un call di frustrazione con K 10. Il turn Q chiude la scala ad incastro di Hellmuth ed i due vanno rotti, per un pot da 118.000 $. Dario purtroppo non chiude full al river e ironizza: “bel call al flop”.

Alcune mani dopo possiamo assistere al piatto più cospicuo della settimana: Bill Perkins dalla straddle decide di 3-bettare con 8 6. Phil Laak chiama con A 8 e donkbetta sul flop Q 3 8. Quando al turn esce l‘8 che dà trips ad entrambi i giocatori, rapidamente tutti i soldi finiscono nel piattone da 334.500 $. Il river viene girato due volte, anzi “tre ma quella di mezzo non conta”, e Bill Perkins perde tutto. Con un totale di 295.000 dollari regalati al tavolo, “The Businessman” dice basta e la sua sedia viene presa dal fortissimo Jason Mercier.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La mano risolutiva della serata arriva poco dopo: Massimiliano Martinez limpa da small blind con 10 5 e chiama il successivo raise di Phil Hellmuth che dal BB si trova A 9. Flop: 4 10 9, top pair per Visdiabuli che checka, second pair e flush draw per Hellmuth che punta. Max rilancia, Poker Brat annuncia un raise ma ci mette molto tempo a decidere la size. Visdiabuli non lo lascia nemmeno finire e annuncia di essere all-in, e viene chiamato.

Praticamente un coinflip tra il nostro Loose Cannon e l’undici volte campione del mondo. Run it once, e al turn 5 Phil Hellmuth si mette la giacca alzandosi… ottimo pronostico, dato che il river 6 consegna nelle mani dell’italiano il piatto da 73.800 dollari e la leadership nella classifica per il passaporto NAPT! Phil Hellmuth viene sostituito da Antonio Esfandiari e, intervistato, dichiara “questo Loose Cannon non sa quello che fa. Peccato che questo Loose Cannon lo abbia appena bustato!

Poche mani ancora e la settimana finalmente volge al termine, col nostro Visdiabuli che mantiene la prima posizione tra i Loose Cannon superando definitivamente Gonzalez Cannon che, presente in studio, sportivamente gli dà la mano. Superba prestazione per Martinez, che ha già messo in tasca un totale di 163.000 dollari di puro profitto, ed ora deve sperare che i prossimi Loose Cannons non ottengano un risultato altrettanto straordinario, per shippare anche il passaporto NAPT da 50.000 $.

Nel finale un abbraccio alla fidanzata Carla Solinas e una bellissima frase di chiusura, in italiano: “Sono Massimiliano Martinez e ho DISTRUTTO IL BIG GAME!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari