Full Tilt Poker è stata venduta ai francesi? | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Set 2011

|

 

Full Tilt Poker è stata venduta ai francesi?

Full Tilt Poker è stata venduta ai francesi?

Area

Vuoi approfondire?

Emergono nuove e importanti indiscrezioni sulla possibile vendita di Full Tilt Poker ai francesi: la compravendita sembra essere ormai fatta. A darci la notizia è Adam Schwartz, giocatore molto rispettato online e con una personalità molto influente, attraverso alcuni suoi twitt poi ripresi anche dal sito TwoPlusTwo.

Queste le parole di  Schwartz: “Ho sentito dire che la vendita di Full Tilt Poker a degli investitori francesi è stata conclusa.” Poi aggiunge: “Queste per il momento sono solo voci.”

Così nella comunità di 2+2 si è creato l’inevitabile spaccatura tra chi crede o meno alle parole di Schwartz. Poco dopo appare un altro messaggio sempre dello stesso Schwartz nel quale fa comunque capire che la sua fonte è del tutto credibile anche se vuole rimanere nell’anonimato e che lui non si sarebbe mai sbilanciato nell’affermare certe cose se non avesse avuto fiducia nella sua fonte.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Queste le sue parole: “Vi ho riportato cose che mi sono state dette. La fonte è molto attendibile, ma non vuole che io dica il suo nome. Se qualcuno non è soddisfatto di questi miei twitt, non so cosa dire, ma ho ritenuto che questa notizia fosse degna della mia fiducia.”

Da Full Tilt Poker però non arrivano notizie ufficiali, chiusi dentro un lungo silenzio. Solo ieri la “red room” ha emanato un breve comunicato: FTP si chiama fuori dall’aver attuato lo “schema di Ponzi”, rigettando così le accuse fatte dalla Procura degli Stati Uniti. Dal comunicato si evince che loro hanno sempre lavorato come una sala da gioco virtuale senza commettere mai nessuna frode.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari