Full Tilt: possibile restituire i fondi ai giocatori! | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 30 Set 2011

|

 

Full Tilt: possibile restituire i fondi ai giocatori!

Full Tilt: possibile restituire i fondi ai giocatori!

Area

Vuoi approfondire?

Nel valzer di dichiarazioni ed avvenimenti scaturiti dalla revoca della licenza a Full Tilt Poker, arriva anche un comunicato del Dipartimento di Giustizia Americano ( DoJ ). Dalle righe del comunicato si legge chiaramente come il DoJ e l’FBI stiano cercando di tracciare e recuperare i fondi sottratti dai vertici di Full Tilt Poker, così da poterli restituire ai giocatori.

Stando a quanto comunicato dal DoJ l’operazione di ricostruzione dei movimenti bancari di Full Tilt Poker è ostacolata dal fatto che la grande maggioranza di tali movimenti avveniva in paradisi fiscali. Nota positiva, però, è il fatto che secondo il DoJ la restituzione dei fondi ai giocatori è possibile anche se subordinata ad una serie di fattori che al momento non possono essere previsti. Sicuramente dipenderà molto dall’ammontare dei fondi rintracciati e sottratti dalla corte, inoltre potrebbero essere necessarie altre procedure  stabilite dallo stesso Dipartimento di Giustizia in merito alla restituzione delle somme.

Dalle righe del comunicato però non è chiaro se il DoJ sia interessato alla sola restituzione dei 150 milioni di dollari persi dai giocatori statunitensi o stia cercando di rintracciare l’intera somma, 330 milioni di dollari,  sottratti dai vertici di Full Tilt ai giocatori di tutto il mondo. Ora non ci resta che sperare in una rapida risoluzione del caso.

Ecco la traduzione del comunicato stampa del Dipartimento di Giustizia Americano :

“Il 22 settembre è stato riscontrata la impossibilità di Full Tilt Poker nel restituire i fondi ai giocatori, perché la società stessa non disponeva di fondi. Tali fondi sono stati in realtà spostati dai dirigenti di Full Tilt Poker mentre si dava ancora la possibilità ai giocatori di continuare a giocare con crediti fantasma nei loro account.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In questo momento, questo Ufficio, assieme con l’FBI e altre agenzie, sta tentando di rintracciare e mettere al sicuro il più possibile numero di fondi derivanti dalla frode commessa da Full Tilt Poker ed i suoi dirigenti.

L’Ufficio sta inoltre cercando di ottenere ed esaminare i libri di Full Tilt Poker. Molti di quei libri sono tenuti all’estero. Il ritorno dei fondi confiscati alle vittime può essere possibile, ma dipenderà da diversi fattori, tra cui la positiva conclusione del contenzioso, l’ammontare dei fondi sequestrati e confiscati dal Giudice e il rispetto di altre procedure che Dipartimento di Giustizia potrà stabilire sullo smaltimento dei fondi confiscati alle vittime che hanno perso denaro a causa della presunta condotta fraudolenta.

Non possiamo prevedere la durata dei procedimenti, in questo caso, possiamo solo prevedere che dureranno per molti mesi. Sarà nostra premura avvisare le vittime della presunta frode dei futuri sviluppi del caso. “

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari