[VIDEO] Patrik Antonius parla del caso Full Tilt :” se chiudesse sarei uno dei più grandi perdenti” | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 17 Ott 2011

|

 

[VIDEO] Patrik Antonius parla del caso Full Tilt :” se chiudesse sarei uno dei più grandi perdenti”

[VIDEO] Patrik Antonius parla del caso Full Tilt :” se chiudesse sarei uno dei più grandi perdenti”

Area

Vuoi approfondire?

Anche Patrik Antonuis parla del caso Full Tilt Poker, lo fa direttamente in un intervista rilasciata a Pokertube.com.  L’ex red Pro di Full Tilt spiega di non aver mai avuto niente a che fare con la gestione della room e di essere particolarmente addolorato per quello che lo scandalo di Full Tilt sta facendo all’immagine del poker.

Patrik poi spiega che se Full Tilt dovesse fallire, lui sarebbe uno dei più colpiti, in quanto ha una grande quantità di denaro bloccata sul sito: “Tanta gente crede che io abbia ricevuto molti benefici dalla sponsorizzazione con Full Tilt. In realtà se dovesse chiudere io sarei uno dei più grandi perdenti, perché ho una enorme quantità di denaro bloccata”.

L’intervista poi si sposta su altri temi, dal cash game live ai tornei. Proprio riguardo il cash game live Antonius dice di aver giocato per qualche tempo a Macao e di aver trovato molti giocatori propensi al bluff anche ai tavoli di NL hold’em 5.000$/10.000$. Questa intervista si associa a quelle già rilasciate da Tom Dwan e alle dichiarazioni di Gus Hansen e Daniel Negreanu proprio sul caso Full Tilt.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco il video integrale dell’intervista :




Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari