Thursday, Dec. 5, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 15 Mag 2012

|

 

Titan Poker: “Basta con il Team Pro!”

Titan Poker: “Basta con il Team Pro!”

Area

Vuoi approfondire?

Pochi giorni fa era arrivato l’annuncio a sorpresa del “licenziamento” da parte di Titan Poker dei due fortissimi giocatori Sam Trickett e Marvin Rettenmaier. Né i giocatori, né la società avevano reso pubbliche le motivazioni di questa dipartita; oggi è arrivata la comunicazione ufficiale da parte della poker room.

Dopo i ringraziamenti di rito ai due giocatori, arriva la spiegazione: “Titan Poker ha intrapreso una nuova strategia di mercato, che non prevede di concentrarsi su un team di giocatori professionisti, ma di focalizzarsi invece sui grinder della piattaforma e i giocatori occasionali.

Una scelta senza dubbio in controtendenza rispetto alla situazione odierna del “poker mercato”: con una diffusione mediatica sempre maggiore dei tornei più importanti, dirette televisive, live streaming online e immagini che fanno il giro del mondo, le poker room sono sempre in lotta per mettere la patch sul petto dei giocatori più forti, per assicurarsi la più ampia visibilità possibile.

Questa scelta può essere però rivalutata tenendo in mente la realtà delle poker room .com. Dopo la chiusura di Full Tilt Poker e con la notizia dell‘imminente acquisto della red room da parte di PokerStars, il colosso della picca rossa si sta muovendo di fatto verso un quasi-monopolio del mercato del poker online mondiale (Stati Uniti esclusi, ovviamente). Per contrastare una tale potenza servono sicuramente strategie di mercato innovative, e quella di Titan Poker potrebbe rivelarsi una scelta corretta; solo il tempo e i numeri sapranno rispondere a questo interrogativo.

Rimane ora un’ultima importante questione: due dei giocatori più in vista in questo periodo sono ora senza contratto, e non crediamo che rimarranno a lungo in questa condizione. Quali saranno i nuovi sponsor di Marvin Rettenmaier e Sam Trickett?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari