Raffaele ‘Raffibiza’ Sorrentino sesto al Sunday Million del .com: “L’amarezza è più della gioia” | Italiapokerclub

Saturday, Apr. 4, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 18 Nov 2013

|

 

Raffaele ‘Raffibiza’ Sorrentino sesto al Sunday Million del .com: “L’amarezza è più della gioia”

Raffaele ‘Raffibiza’ Sorrentino sesto al Sunday Million del .com: “L’amarezza è più della gioia”

Area

Vuoi approfondire?

Sesto su 7.439 iscritti per un premio di 46.000 $: dalla grindhouse di Malta che condivide con (tra gli altri) Treccarichi e Bognanni, Raffaele ‘Raffibiza’ Sorrentino, con il suo nick 1mDonuts, è arrivato a un passo dalla gloria al Sunday Million di Pokerstars.com.

Per il 33enne di Catanzaro, quando sono passate poco più di dodici ore dal momento della eliminazione, l’amarezza è più della gioia:

“Non ho festeggiato, sai com’è, quando arrivi alla fine di un torneo così lungo vuoi solo andare più avanti possibile. Non succede tutti i giorni di fare final table a un Sunday Million, se non fai almeno top 3, magari anche con un deal che ti lascia 150.000$ come è successo l’altra sera, non puoi essere del tutto contento. Con questo, intendiamoci, non voglio dire che mi dispiaccia essere arrivato sesto: 46.000 $ sono comunque bei soldi, sabato prossimo stapperemo una bella bottiglia”.

Sull’andamento del torneo Raffibiza racconta di un continuo saliscendi, come un po’ è anche logico sia con migliaia di iscritti:

“E andato bene dall’inizio, ho trovato subito un double-up, poi è stato tutto in salita fino allo scoppio degli assi, pot top 3 mi trovo in allin con coppia di assi contro 9 – 9 e T – 7 che tripsa i sette allo showdown. Riesco a risalire e poi perdo A – K vs. 8 – 8 un piatto da chipleader contro un avversario israeliano che avevo tribettato un paio di volte a caso e che in quello spot manda un miliardo con 8 – 8. Vinco diversi flip, a 20-30 left perdo qualche colpo preflop contro short ma riesco ad arrivare al tavolo finale chipleader. Nello spot decisivo vado ai resti preflop con A- J, l’avversario gira K -K, al flop arriva un jack ma niente più”.

Raffaele ci spiega che giocando sulle “punto .it .com e .fr”, mentre grinda dispone i tavoli in un modo particolare per non confondersi:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ultimamente sul .com grindo solo Pokerstars, FullTilt la domenica qualche torneo, un po’ ho abbandonato. In compenso gioco su Pokerstars.fr e Pokerstars.it. I field sono completamente diversi, e così anche i range da seguire. Quindi ho una zona dello schermo per ogni range, anche i colori dei tavoli sono diversi proprio per evitare di confondermi. Le informazioni di Holdem Manager non bastano da sole, anche perchè troverai sempre avversari su cui hai poche mani”.

E prima di salutarci ci regala una chicca sulla distinzione dello stile dei giocatori per nazionalità:

“I greci e i cinesi sono spewer. I russi, come ovvio, sono i più gambleroni. I tedeschi e gli svedesi sono forti, anche se sul .com il field in generale è abbastanza duro: al Sunday Million, a 20 – 30 left, c’erano solo giocatori skillati che non si facevano problemi a mettere le chip in mezzo, li ho sharkati ed erano tutti vincenti, a eccezione di un paio di giocatori occasionali arrivati a caso“.

Ecco il payout finale del torneo:

sunday million final table

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari