Sunday, Jul. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 29 Gen 2014

|

 

Fabretti carico dopo la vittoria al Sunday High Roller: ‘Nel 2014 punto al SNE e ad affermarmi come commentatore!’

Fabretti carico dopo la vittoria al Sunday High Roller: ‘Nel 2014 punto al SNE e ad affermarmi come commentatore!’

Area

Vuoi approfondire?

La sera prima della separazione pokeristica dell’anno, quella tra Dario Minieri e Pokerstars, un altro membro del team pro ha portato in alto la picca rossa in uno dei tornei più tecnici e ben frequentati della domenica pokeristica del ‘.it’.

Pierpaolo Fabretti ha infatti messo in riga 269 avversari per vincere il Sunday High Roller, torneo che gli è valso un primo premio di 11.785,50€. Con la bocca cucita riguardo l’affaire Minieri, Pierpaolo ci ha invece raccontato com’è andato il suo torneo, che è stata anche la sua prima importante affermazione online di questo 2014.

IPC: Sei abituato a vittorie simili, ma che cosa si prova a vincere il domenicale più tecnico della room di casa?

Pierpaolo Fabretti: Innanzitutto ci tengo a dire che è la mia prima affermazione al Sunday High Roller. E’ una bella soddisfazione vincere un torneo così prestigioso e che attira ogni domenica tutti i migliori giocatori di mtt del poker italiano, poi farlo subito in apertura di 2014 dà tanto morale e fiducia per i mesi a venire!

IPC: A cinque left hai perso uno showdown contro uno short J-J < K-Js che ha floppato colore: riesci a non farti intaccare il mindset da colpi simili?

P.F.: Direi di no, il mindset rimane saldo. Sono colpi che capitano ed è tutto assolutamente normale, alle volte si è molto sfortunati ma in altri occasioni altrettanto fortunati, fa parte delle cose. Diffidate di chi vi racconta solamente i colpi sfortunati.

IPC: C’è stata qualche mano chiave che ti ha fatto capire di potercela fare?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

P.F.: E’ sempre difficile individuare un momento chiave. Diciamo che credo di avere avuto un’ottima condotta, sono riuscito a gestire l’ampia chiplead che avevo al termine del Day 1 e a cambiare marcia al momento giusto. Di questo sono molto soddisfatto.

IPC: In chat gli osservatori si scatenano quando vedono un ‘piccato’ al final table: leggi i commenti oppure nascondi il tutto per non distrarti?

P.F.: Questo è sicuramente un malcostume di qualcuno, per fortuna si tratta di poche persone, spesso sempre le solite, che magari hanno qualche acredine personale con il giocatore di turno o con la room in generale. Al di là di questa considerazione generale, personalmente non ci faccio particolarmente caso e non mi crea alcun fastidio specifico.

IPC: Programmi 2014: hai ancora tanta voglia di grindare o ci stai prendendo gusto a commentare gli eventi live di Pokerstars?

P.F.: Per l’anno in corso ho tanti obiettivi che mi sono prefissato di raggiungere, il primo è quello di completare lo status di Supernova Elite, quindi direi che la voglia di giocare online è immutata! Per quanto riguarda l’impegno come commentatore al fianco di Alberto ‘Grandealba’ Russo, non ti nascondo che è una cosa che mi appassiona molto. Inoltre l’ottimo riscontro che abbiamo da parte del sempre più numeroso pubblico è molto gratificante e stimolante. Spero quindi di continuare a conciliare le due cose come ho fatto negli ultimi anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari