Wednesday, Aug. 12, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 19 Giu 2015

|

 

Game, set and match: Battisti allunga sul 61-33 e la sfida con Sonnino va in archivio!

Game, set and match: Battisti allunga sul 61-33 e la sfida con Sonnino va in archivio!

Area

Vuoi approfondire?

Manifesta superiorità.

Dopo meno di 100 incontri sui 500 previsti, Alfio Battisti ha messo KO Giulio Sonnino assicurandosi il challenge heads up partito due giorni fa.

Dopo essersi portato in vantaggio per 29 a 21 nella prima sessione, Battisti ha dato uno strappo decisivo che lo ha portato sul 61-33.

Divario importante e difficilmente colmabile contro un mostro come Alfio, che dopo una lunga chiacchierata con il suo sfidante ha proposto di chiuderla qui.

Riponendo saggiamente l’orgoglio da parte, Sonnino ha accettato la resa consensuale.

“C’è poco da fare. E’ più forte, non sbaglia mai. Dopo aver lanciato la sfida, ovviamente l’avrei portata avanti sino all’ultimo, ma in questo caso mi è parso sensato accettare la sua proposta. Quando ho fatto quel maledetto post su Facebook gli unici tre che non avrei voluto rispondessero erano Alfio, Andrea Carini e Daniele Primerano. Una volta che Battisti si è fatto sentire non potevo di certo tirarmi indietro, ma sapevo sarebbe stata durissima.”

Nonostante la scoppola, Sonnino vede comunque degli aspetti positivi da cui ripartire:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“In fondo è stato una sorta di coaching. Mi è costata parecchio [ride], ma mi è stata davvero utile. Ho capito che devo ancora migliorare tanto per raggiungere certi livelli. Alfio è stato fenomenale nel sapersi adattare e controadattare al mio gioco. Credo sia questa la sua skill principale. Dal punto di vista tecnico non gli si può davvero dire nulla: nella fase da 25x a 10x è pressoché perfetto.”

Sonnino ha comunicato pochi minuti fa il giveup su Facebook:

sonnino

Dal canto suo, Battisti ha spiegato le ragioni che lo hanno spinto a questo compromesso:

“Mi sono sentito in dovere visto come stava andando la sfida. Non volevo che la sfida diventasse per lui un incubo. Credo sia un bravo ragazzo e mi sta pure simpatico, mi sarei sentito veramente piccolo se non gli avessi fatto una proposta del genere. Naturalmente so che in ottica lavorativa questa scelta è -EV, ma i soldi nella vita non sono tutto… Insomma, sono contento lo stesso anche perché credo che la sfida l’abbia vinta lui il giorno che ha accettato di giocare contro di me!”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari