Monday, Aug. 15, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 25 Gen 2017

|

 

Alessandro Giombetti, vincitore del Super Sunday: “Sono un ex grinder di cash ma non giocavo da anni”

Alessandro Giombetti, vincitore del Super Sunday: “Sono un ex grinder di cash ma non giocavo da anni”

Area

Vuoi approfondire?

È un grinder di vecchia data e questo weekend ha shippato oltre 6mila euro al Super Sunday.

Stiamo parlando del modenese Alessandro Giombetti, laureato in statistica e capace di imporsi tra 366 iscritti con il nickname ‘Giombo84‘ che non usava da ben tre anni!

Ci ha raccontato lui steso il perché qualche ora dopo la sua vittoria:

Sono uno scommettitore del circuito Peoples’s e dopo tanto tempo sono tornato a giocare un torneo nella poker room attirato dal Sunday KING da 100.000€ garantiti della settimana scorsa. Ho avuto anche io in quell’appuntamento qualche problema tecnico, come molti altri. Sono stato in sit out per un paio d’ore e poi ho dovuto pushare 15 bui trovando l’eliminazione. La settimana dopo ci ho riprovato con il Super Sunday che ha coperto ottimamente il garantito di 25mila euro. Mi piace la formula del torneo, ha una bella struttura, particolare. Durante l’evento avevo anche qualche tavolo cash aperto, visto che il cash è da sempre la mia specialità preferita anche se non disdegno qualche trasferta per un torneo live. Lunedì sera avrei dovuto andare al cinema con la ragazza ma le ho spiegato che ero dentro al Day 2. Ad un certo punto al tavolo finale mi sono ritrovato con appena 3 bui ma ho recuperato. La situazione a 4/5 left era molto equilibrata. Alla fine l’ho spuntata io grazie ai miei range di push. I miei avversari non erano molto preparati e puntavano principalmente a scalare posizioni“.

Da dove deriva la sicurezza di Giombetti? Ecco un riassunto della sua storia pokeristica:

Ho scoperto il poker in Canada circa dieci anni faPer un paio di anni ho grindato abbastanza seriamente il cash nelle room italiane, dal 2011 al 2013. Ho piazzato anche delle bandierine importanti live e fatto trasferte in America.Ho smesso quando mi sono reso conto che il livello degli avversari era diventato troppo osticoIo me ne sono reso conto in anticipo, alti giocatori hanno continuato. Ora, tornando un po’ ai tavoli online, mi sono reso conto che il field si è di nuovo ammorbidito, probabilmente proprio perché tanti reg hanno mollato. Questo almeno è quanto ho notato sul circuito People’s. Non saprei commentare il field di PokerStars per esempio perché ci gioco poco“.

Giombetti, che si occupa di una startup per lavoro, è interessato in maniera professionale al mercato del poker in Italia e sembra avere le idee chiare:

Il boom del movimento in Italia c’è stato tra il 2006 e il 2010. Chi ha fatto veramente i soldi li ha già fatti in quel periodo. Poi bisogna vedere chi li ha sperperati, ma questo è un altro discorso“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Facciamo i complimenti a Giombetti e vi lasciamo con qualche sua statistica recuperata dal famoso sito SharkScope. Come vedete non gli manca l’esperienza in vari network!

Giombetti ha già deciso che rigiocherà sicuramente il Super Sunday, quindi tenete d’occhio il suo nickname perché vorrà provare a riconfermarsi.

 

giombo-grafici

 

Se vuoi giocare il Super Sunday iscriviti a PokerYes!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari