Quando il valore non basta! Andrea Bencich trasforma top pair in bluff: “Doppio blocker e non solo…” | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Mag 2017

|

 

Quando il valore non basta! Andrea Bencich trasforma top pair in bluff: “Doppio blocker e non solo…”

Quando il valore non basta! Andrea Bencich trasforma top pair in bluff: “Doppio blocker e non solo…”

Area

Vuoi approfondire?

Regular NL25, NL50, NL100 su People’s Poker, Andrea Bencich ci ha regalato una chicca meritevole di un’approfondita analisi.

In uno spot giocato pochi giorni fa ad un tavolo 0.25/0.50€, il grinder triestino ha scelto di trasformare in bluff top pair al river in un tribettato btn-small blind vs reg.

L’action, accompagnata dal TP del friulano.

5 player al tavolo. Foldano Utg e cutoff e Andrea (stack 77.40€) apre a 1€ da bottone con 9J. Small blind (Reg, stack 130.27€) tribetta a 4€. Passa big blind, chiama Bencich.

Flop: 8J6

Continuation bet a 5.13€ per small blind, chiama Andrea.

Turn: 3

Bet 9.98€ per small blind, ancora call per Andrea.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

River: 7.

Bet 18.41€ per small blind, raise 58.24€ per Bencich (che si lascia appena 0.05€ dietro), passa small blind!

Sentiamo dunque quali ragioni hanno indotto il buon Andrea a tenere questa condotta di gioco:

“Oppo è un reg abbastanza abc, sb vs btn 3betta 9 e il call ip con j-9s penso sia standard. Al flop hitto top pair e anche qui c’è poco da dire: non ho altra scelta se non cliccare il tasto call. Al turn le cose cambiano visto che quando betta su blank penso che il fold sia la scelta migliore, avendo oppo davvero spesso overpair; come detto in precedenza sembra giochi abbastanza lineare, ma proprio per questo penso di poter far pressione su molti river, quali cuori, le q i 7, oltre ad avere ancora un po di equity con i miei 5 out. Per questo decido di chiamare, avendo già in mente di ‘combinarla river’, facendo anche leva sul fatto che blockero la sua unica mano di top range, cioè J-J. Al river, sulla sua bet di half pot, sono ancora più convinto che stia valuebettando le overpair, e anche se nel mio percepito non rappresento moltissima roba (9-Ts, 7-8s e anche diversi set) so per certo che qui questo oppo specifico non callerà quasi mai il push con l’overpair. Blockerando sia scala che top set (in questa situazione specifica sono più contento di avere il J come blocker proprio perché, come detto, riduce drasticamente le probabilità di un suo top set), decido dunque di andare virtualmente e all-in e dopo un breve tank, folda. Palesemente adirato inizia ad imprecare in chat dicendo che river cascan sempre le mie… :D”

Bravo Andrea o ‘pollo’ il suo avversario? Chi di voi l’avrebbe giocata così? Attendiamo i vostri commenti sulla nostra pagina Facebook! 😉

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari