Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 10 Mag 2018

|

 

I dati di aprile del poker online – Crolla il cash a -5%! Comanda sempre PokerStars tra gli operatori

I dati di aprile del poker online – Crolla il cash a -5%! Comanda sempre PokerStars tra gli operatori

Area

Vuoi approfondire?

 

È stato un mese di aprile in chiaroscuro quello che ha appena vissuto il poker online italiano.

Se la modalità a torneo fa registrare infatti più o meno gli stessi numeri, dobbiamo segnalare invece un crollo del cash game. Ma andiamo con ordine e spulciamo tra tutti i dati del primo quadrimestre dell’anno…

La spesa degli italiani per poker e casinò online nei primi quattro mesi del 2018 è stata di 288,5 milioni di euro, in crescita del 13,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno come risulta da una elaborazione di Agipronews. A trainare la crescita sono ancora i giochi da casinò, con 233,3 milioni in 4 mesi (+29,7%) e 58,1 milioni ad aprile (+28,6%).

Stabile è la spesa per i tornei di poker, con 30,8 milioni da inizio anno (+1,8%) e 6,6 milioni ad aprile (identica la spesa mensile registrata lo scorso anno). Ancora segnali negativi, invece, per il gioco cash: da inizio anno la spesa è stata di 24,3 milioni (-3,6%), mentre nell’ultimo mese il dato tocca i 5,3 milioni (-5%). Vediamo nel dettaglio anche quali sono state le quote degli operatori.

 

POKER A TORNEO

Come dicevamo, sembra stabile il segmento del poker in modalità torneo. La spesa di 6,6 milioni di euro messa a segno ad aprile pareggia il valore dello scorso anno. Il primo quadrimestre 2018 fa comunque segnare, per il settore, una leggera crescita del +1,8%.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Pokerstars si conferma ovviamente leader di mercato, anche se la quota del 62,9% fa segnare un calo del -7,8% rispetto ad aprile dello scorso anno. Ecco come si sono divisi il mercato del poker a torneo ad aprile i principali operatori:

 

POKER CASH

Semaforo rosso invece per il poker in modalità cash che ad aprile: con una spesa di 5,3 milioni, perde un ulteriore 5% rispetto a 12 mesi prima. In questo caso i primi 4 mesi del 2018 fanno segnare un arretramento tendenziale del -3,5%.

Pokerstars, seguita da Lottomatica, comanda tra gli operatori del poker cash ad aprile. PS vanta una quota del 39,6%, in calo però del 13% rispetto ad aprile 2017. Ecco come si sono divisi il mercato del poker cash ad aprile i principali operatori:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari